Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Roma, scoperta agenzia immobiliare che affitta ville di lusso per appuntamenti con escort

Roma, scoperta agenzia immobiliare che affitta ville di lusso per appuntamenti con escort

Sei persone denunciate per sfruttamento della prostituzione tra Ostia e Firenze

 

Gran lusso, attici sul mare con idromassaggio, stanze decorate con stucchi veneziani e arredi costosi, il tutto corredato da attrezzature sadomaso ed escort. Questo era il pacchetto offerto dell’organizzazione ai loro facoltosi clienti. Il business era gestito da un’agenzia immobiliare, che affittava questi appartamenti “con sorpresa” a Ostia e Firenze. Sei persone sono state denunciate dai Carabinieri di Ostia, diretti dal capitano Fabio Rosati, per sfruttamento della prostituzione.

Sono stati i condomini dei palazzi ad allertare le forze dell’ordine, insospettiti dal via vai di giorno e di notte negli appartamenti. I Carabinieri hanno avviato un’indagine che ha portato al sequestro di 11 harem, tutti affittati per più di 2mila euro al mese e rigorosamente in nero. Il business delle escort di lusso in appartamenti altrettanto facoltosi fruttava all’organizzazione migliaia di euro e ogni figura aveva un ruolo ben preciso. C’era chi si occupava del check-in, chi della pulizia e manutenzione delle case, un altro faceva da contabile. Coinvolta anche una donna di nazionalità romena, che gestiva il business attraverso l’uso di carte prepagate intestate a vari prestanome.

Tutti gli appartamenti erano di proprietà di una stessa famiglia romana e venivano affittati a rotazione, per non dare nell’occhio. Per reclutare le escort utilizzavano degli appositi annunci su internet, cercando donne disposte a prostituirsi. Le prostitute, tra cui diverse italiane con giro di clienti già stabilito, affittavano le case per lavorare e settimanalmente cambiavano postazione.