Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Roma, rubavano smartphone ai turisti con la scusa di fare un selfie.

Roma, rubavano smartphone ai turisti con la scusa di fare un selfie.

Durante l’abbraccio per mettersi in posa rubavano dalle tasche delle vittime. Arrestate tre persone

 

Due tunisini, 33 e 40 anni, e una romana 41enne avvicinavano la vittima chiedendo di farsi un selfie insieme. Durante l’abbraccio per la messa in posa, sfilavano dalle tasche gli smartphone dei malcapitati. Questa è la tattica scoperta dai Carabinieri della Stazione Roma Piazza Farnese, che hanno notato la banda in azione in piazza Capo di Ferro. I tre avevano avvicinato uno studente americano e mentre gli sfilavano il cellulare dalla tasca i Carabinieri sono intervenuti e hanno restituito la refurtiva. I tre ladri sono stati arrestati e condotti in Caserma in attesa del rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *