Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Roma, nigeriana si barrica dentro l’ospedale Pertini tenendo in ostaggio medici e pazienti

Roma, nigeriana si barrica dentro l’ospedale Pertini tenendo in ostaggio medici e pazienti

Paura nella notte tra sabato e domenica al pronto soccorso del Pertini

 

Una ragazza nigeriana si è barricata dentro al pronto soccorso dell’ospedale Sandro Pertini di Roma, tenendo in scacco pazienti e medici per almeno due ore. La donna, una senza tetto che in passato ha dormito nel seminterrato dell’ospedale, ha iniziato a manifestare comportamenti esagerati e a dare in escandescenza nella notte tra sabato e domenica. Ha tenuto infermieri, medici e pazienti, tra cui un codice rosso, bloccati per due ore al pronto soccorso. Il personale sanitario ha provato a ragionare con la nigeriana cercando di calmarla ma di tutta risposta la donna si è asserragliata in un angolo aggredendo chiunque le si avvicinasse.

I dipendenti dell’ospedale hanno così chiamato la Polizia, e sul posto è giunta una pattuglia del commissariato di Porta Pia che ha cercato, invano, per più di un’ora di convincere la nigeriana ad allontanarsi dal pronto soccorso. Gli agenti, all’ennesimo rifiuto della donna, hanno dovuto caricarla e portarla fuori con la forza. Subito dopo la senzatetto è stata portata in caserma e denunciata per resistenza a pubblico ufficiale