Sei in: Home > Edizioni Locali > Roma > Roma- migliora la situazione rifiuti nella capitale dopo l’impossibilità di usare la discarica

Roma- migliora la situazione rifiuti nella capitale dopo l’impossibilità di usare la discarica

La Capitale salvata in extremis dal caos rifiuti causato dall’impossibilità di usare la discarica di Roccasecca per l’esaurimento del quarto invaso. Scongiurato il blocco della raccolta in quattro municipi di Roma paventato dall’Amministratore unico di Ama, Stefano Zaghis. Si sono aperte due strade: per le prossime 24 ore Ama ha richiesto di poter incrementare le quantità trattate nell’impianto Tmb di Rocca Cencia e la Regione Lazio ha prospettato una ordinanza imminente annunciando disponibilità nel territorio regionale a partire dal 2 aprile. La Regione Lazio, come si legge in un documento redatto al termine della riunione sull’emergenza rifiuti, “ha individuato possibili soluzioni che verranno formalizzate con apposita ordinanza nel territorio regionale e in altre Regioni con le quali sono già in corso specifiche interlocuzioni”. Nello specifico, ad oggi sono state riscontrate disponibilità nel territorio regionale ad accogliere circa 240 tonnellate al giorno a partire dal 2 aprile e fino al 6 aprile, e di circa 340 tonnellate al giorno dal 7 aprile al 20 aprile, periodo che consentirebbe di definire e formalizzare gli accordi interregionali. Queste disponibilità, specifica il documento, devono soddisfare anche le esigenze dei Comuni della provincia di Frosinone che conferivano presso la discarica di Roccasecca.