Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Roma-due senegalesi arrestati per la morte di Desirèe

Roma-due senegalesi arrestati per la morte di Desirèe

Nella notte la Squadra Mobile di Roma e il Commissariato San Lorenzo hanno posto in arresto Gara Mamodu, senegalese classe 1991 e Minetg Brian, anche lui senegalese, classe 1975; entrambi irregolari sul territorio.

L’accusa, in concorso con altri soggetti in via di identificazione, è di violenza sessuale di gruppo, cessione di stupefacenti e omicidio volontario.

Le indagini investigative erano relative alla morte della sedicenne Desirèe, di Cisterna di Latina, nell’edificio in via dei Lucani a Centocelle.

I Magistrati del Gruppo Violenze della Procura della Repubblica di Roma, hanno accertato che i due soggetti in questione, hanno preso parte, nel pomeriggio del 18 Ottobre, assieme ad altri soggetti non ancora identificati, alla somministrazione di sostanze stupefacenti ai danni della minore, per ridurla in stato di incoscienza.

Desirée è poi morta nella notte del 19 Ottobre dopo essere stata violentata.

Matteo Salvini ha dichiarato che: “Due immigrati clandestini fermati stanotte per lo stupro e la morte di Desirée, altri due ricercati.Grazie alle Forze dell’Ordine, farò di tutto perché i vermi colpevoli di questo orrore paghino fino in fondo, senza sconti, la loro infamia”.