Sei in: Home > Edizioni Locali > Roma, cade dal balcone con telefono in mano. Morta una 14enne

Roma, cade dal balcone con telefono in mano. Morta una 14enne

Si stava scattando un selfie o parlava con qualcuno? Indaga la Polizia per capire le cause della morte

 

La giovane era uscita sul balcone con il telefonino nella mano, senza scarpe o pantofole, e probabilmente ha perso l’equilibrio ed è caduta di sotto. L’incidente è avvenuto domenica 25 in via della Villa Lucina a Roma, alle 9:30 di mattina, e la Polizia ha subito escluso l’ipotesi del suicidio. Le cause sono ancora da chiarire e gli agenti hanno sequestrato il telefono, che aveva in mano la vittima, per capire se stesse parlando con qualcuno o se si stesse facendo un selfie. Potrebbe essere scivolata sul pavimento bagnato dalla pioggia mentre era distratta dal cellulare. Tutto ancora da chiarire e l’ultima parola spetterà alla Polizia Scientifica dopo che avrà riversato il contenuto del telefono su un pc e analizzato gli ultimi dati immagazzinati.

Intanto la famiglia e gli inquilini del palazzo, nel quartiere San Paolo, puntano il dito contro i balconi, giudicati troppo bassi. Chi la conosceva è certo che la 14enne non si sarebbe mai tolta la vita. La Polizia ha passato al setaccio anche i diari e la cameretta, ma nessuna traccia di lettere di addio o di malcontento.