Sei in: Home > Edizioni Locali > Roma: arrestato connazionale del clochard ucciso in una rissa

Roma: arrestato connazionale del clochard ucciso in una rissa

La polizia ha trovato ed arrestato il connazionale del clochard che era stato ucciso in una rissa a Roma.

La rissa era avvenuta il 17 giugno sotto i portici di piazza della Repubblica. Lì un trentenne di nazionalità romena ha ucciso un connazionale Ion Creanga.

L’assassino è stato fermato in provincia di Foggia, mentre stava andando a lavorare in un campo. Dalle indagini è emerso che l’uomo ha lasciato la capitale dopo aver compiuto l’omicidio, partito da una rissa nata per futili motivi.

Grazie a delle indagini più approfondite è stato possibile ricostruire cosa è avvenuto la notte della rissa. Adesso l’assassino è stato portato in carcere.