Sei in: Home > Edizioni Locali > Ancona > Roccafluvione (AP): Spara ai familiari, arrestato per tentato omicidio

Roccafluvione (AP): Spara ai familiari, arrestato per tentato omicidio

Roccafluvione (AP), spara ai familiari, arrestato per tentato omicidio: avevano litigato per futili motivi

Dopo l’ennesima lite scoppiata per futili motivi con la moglie, un pensionato di 74 anni ha minacciato con un fucile da caccia la coniuge di 70 anni e il figlio; dunque, durante la colluttazione proprio con quest’ultimo, che lo ha affrontato con decisione, prima di essere disarmato il pensionato ha esploso un colpo senza riuscire a colpire i familiari.

L’episodio è accaduto a Roccafluvione, in provincia di Ascoli Piceno. Sempre il figlio, dopo aver disarmato il padre, ha allertato con il suo telefono i carabinieri della Compagnia di Ascoli Piceno e della Stazione di Venarotta. Era la prima volta che la grave situazione familiare veniva denunciata.

I militati hanno rintracciato il 74enne che, nel mentre, si era rifugiato in casa di un parente residente nella zona; così lo hanno arrestato per tentato omicidio. Oltre a quello imbracciato durante i litigio, all’uomo i militari hanno ritirato altri quattro fucili regolarmente detenuti.