Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Rissa tra gli ultras della Lazio e i tifosi della Spal

Rissa tra gli ultras della Lazio e i tifosi della Spal

Tutto è comincato il 28 luglio, durante una partita amichevole tra la Lazio e la Spal.

La partita si è svolta ad Auronzo di Cadore il 28 luglio. Gli ultras della Lazio si sono scagliati con violenza contro i tifosi della squadra avversaria.

Qualcuno ha anche filmato la violenza degli Irriducibili. Adesso, il 4 settembre, quasi due mesi dopo, è il momento della resa dei conti per gli ultras.

Proprio oggi la Digos di Roma ha eseguito i mandati di perquisizione emessi dalla Procura della Repubblica di Belluno, a carico dei 9 ultras “irriducibili” della Lazio.

Non solo. anche la Digos di Ferrara ha preso gli stessi provvedimenti nei confronti dei 22 ultras della Spal che sono coinvolti nelle violenze del 28 luglio.

Ad Auronzo Cadore, i due schieramenti avversari si sono scontrati in un bar. Proprio lì si sono picchiati con cieca violenza, usando anche dei bastoni e altri corpi contundenti come cinghie e catene.

Insomma, violenti in tutti i modi possibili e senza freni. Quasi non sembravano esseri umani. Durante gli scontri sono anche rimasti feriti alcuni tifosi.

Grazie alle indagini portate avanti dalla Digos di Roma, Ferrara e Belluno è stato possibile individuare gli ultras colpevoli delle violenze.

A tutti gli ultras è stato poi notificato il DASPO (Divieto di Accedere alle manifestazioni SPOrtive).