ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
sabato 25 Giugno 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Riserve: Zannier, Rilke e falesie di Duino per un turismo consapevole

Udine, 23 mar – “La tutela e la fruizione di un sito unico come
quello della Riserva naturale regionale delle falesie di Duino
passano attraverso la consapevolezza del visitatore, in primo
luogo, e tramite un sistema di regolamentazione semplificato che
consenta da una parte di capire quali sono i limiti da rispettare
e dall’altra di fare delle azioni di prevenzione a salvaguardia
di questa zona incontaminata di straordinaria bellezza. Sì alle
visite da mare e da terra, quindi, ma col buonsenso della
cautela”.
Lo ha detto l’assessore regionale alle risorse Agroalimentari,
Forestali, Ittiche e Montagna, Stefano Zannier, intervenuto
questa mattina alla presentazione delle attività di promozione e
informazione turistiche 2022 della Riserva naturale regionale
delle falesie di Duino e sentiero Rilke, tenutasi nella sede di
Udine della Regione, insieme al sindaco di Duino Aurisina,
Daniela Pallotta, e al vicecomandante della Capitaneria di porto
di Trieste, Fabio Poletto.
“I numerosi appuntamenti turistici calendarizzati per la bella
stagione ormai alle porte, realizzati col sostegno della Regione,
richiameranno certamente numerosi visitatori nella Riserva, che
conta un elevatissimo numero di eccellenze e vanta una
straordinaria biodiversità – ha detto Zannier -. È importante,
però, che il turista, sia da mare che da terra, comprenda appieno
e facilmente quali siano i comportamenti da seguire perché
l’ambiente intatto e incontaminato delle falesie possa permanere
tale nel tempo, a beneficio di tutti. Tutto ciò è possibile
grazie a regole chiare, semplici ed evidenti, richiamate sia
negli spazi fisici della riserva che nei documenti di
regolamentazione stilati”.
Dal 2020, grazie a una costante e sinergica collaborazione tra
istituzioni, la regolamentazione per la fruizione delle aree
della Riserva è stata aggiornata e semplificata, sia per la parte
di terra che per quella a mare: per l’arrampicata (in alcuni
mesi, a tutela della nidificazione del falco pellegrino), e per
la pesca artigianale e per quella dei cefalopodi, ad esempio.
La Riserva naturale delle falesie di Duino è stata istituita con
la legge regionale 42 del 30 settembre 1996. È caratterizzata da
un’alta e ripida costiera calcarea, da una fascia ristretta
dell’altipiano carsico e dalla fascia di mare antistante, per una
superficie di 107 ettari. Lungo il ciglione delle falesie, tra il
castello nuovo di Duino e la baia di Sistiana si snoda il
sentiero Rilke, inaugurato nel 1987, dal quale si può ammirare il
vasto panorama sul golfo di Trieste.
Per la sua promozione turistica, unita alla sua massima tutela,
con il sostegno della Regione, il Comune di Duino Aurisina ha
attivato una serie di iniziative promozionali e di informazione
importanti: dal rifacimento del sito web dedicato, alla ristampa
della brochure, alla stampa di una cartina easy per chi viaggia
in mare (tutti in 4 lingue) fino alla realizzazione di video e
immagini promo. Non ultima la variegata proposta di appuntamenti
per la primavera 2022, tra camminate ed escursioni, running,
walking e bike, attività di birdwatching e iniziative di
carattere culturale.
ARC/PT/gg