Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Rischia di annegare nel milanese, gravissimo 12enne

Rischia di annegare nel milanese, gravissimo 12enne

Nel pomeriggio di ieri un ragazzino di 12 anni di origini pakistane è quasi annegato nel canale Villoresi. Adesso sta lottando tra la vita e la morte.

Nel tardo pomeriggio di domenica 12 agosto un ragazzino di dodici anni ha rischiato di annegare nel canale Villoresi, all’altezza di Garbagnate Milanese. Il giovane, di origini pakistane, è stato soccorso e portato al pronto soccorso dell’ospedale San Raffaele in codice rosso, e ora lotta per sopravvivere. Una tragedia sfiorata, anche il ragazzino non è ancora fuori pericolo. È successo poco prima delle 18:30 di ieri, nei pressi di via Fametta. Alcuni passanti hanno lanciato l’allarme quando si sono accorti che c’era qualcosa che non andava. Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano, insieme con il nucleo sommozzatori. L’azienda regionale di emergenza ha comunicato che il 12enne era in arresto cardiocircolatorio e ha rischiato l’annegamento: sarebbe rimasto in acqua circa una ventina di minuti, prima dell’arrivo dei soccorsi.

Ancora non sono chiare le precise dinamiche dei fatti. Da una prima approssimativa ricostruzione, sembrerebbe che il giovane fosse entrato in acqua per rinfrescarsi insieme ad alcuni amici. Non è stato ancora definito se il 12enne si sia tuffato nel canale o se sia caduto accidentalmente. Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri della compagnia di Rho.