Sei in: Home > Edizioni Locali > Roma > Rimandato di un giorno l’arrivo del vaccino antinfluenzale: i grossisti stanno ancora rifornendo le Asl

Rimandato di un giorno l’arrivo del vaccino antinfluenzale: i grossisti stanno ancora rifornendo le Asl

Rimandato a domani, venerdì 16, l’acquisto nelle farmacie di Roma e del Lazio del vaccino antinfluenzale. La vendita «fisica» della dose da consegnare al medico per la somministrazione avverrà con ventiquattr’ore di ritardo rispetto alla data stabilita dalla Regione Lazio per la vendita alla popolazione tra i 18 e i 59 anni, perché i grossisti stanno ancora rifornendo le Asl.

«Ci siamo presi un giorno in più per evitare sacche di indisponibilità in alcune zone» ha spiegato all’agenzia Dire il neo presidente di Federfarma Roma, Andrea Cicconetti. Cambia anche la modalità di acquisto. Quest’anno è infatti necessario prima essere in possesso di una ricetta rossa o dematerializzata del medico da presentare in farmacia, la quale farà partire l’ordine di prenotazione all’Asl di competenza che nel giro di mezza giornata consegnerà il vaccino. Le dosi disponibili sono 20mila a settimana.