Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Rifiuti di Roma: andranno in Abruzzo

Rifiuti di Roma: andranno in Abruzzo

Questione rifiuti: raggiunto un compromesso con l’Abruzzo.

Sembra essere stata raggiunta finalmente un’intesa sulla questione dei rifiuti a Roma. La Giunta regionale ha approvato la delibera per prorogare l’intesa con la Regione Abruzzo, che consentirà il conferimento e il trattamento di circa 4mila tonnellate al mese di rifiuti indifferenziati negli impianti abruzzesi individuati e contrattualizzati dall’azienda Ama.

Il primo passo sarà acquisire tutti gli atti amministrativi. Successivamente, si procederà anche all’approvazione della delibera di intesa con la Regione Marche per il trasferimento e la lavorazione dei rifiuti.

La quantità si aggira intorno a 5mila tonnellate al mese. La Regione Abruzzo prenderà in carico esclusivamente i rifiuti provenienti da Roma.

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha commentato l’intesa dicendo: “Ringraziamo l’Amministrazione regionale dell’Abruzzo per la rinnovata disponibilità”.

Massimiliano Valeriani, assessore regionale al Ciclo dei Rifiuti, ha aggiunto: “Valuteremo l’eventuale proroga dell’ordinanza regionale, che ha permesso di ripulire la città in poche settimane, ma servono soluzioni di medio e lungo periodo”.

I prossimi mesi saranno decisivi per risolvere la questione rifiuti che, ormai da mesi, affligge la Capitale.