Sei in: Home > Edizioni Locali > Ancona > Ricerche sul Conero, grida di aiuto ma non si trova nessuno

Ricerche sul Conero, grida di aiuto ma non si trova nessuno

 

Una vasta campagna di ricerche è in corso nell’area del Monte Conero, dopo che alcuni testimoni hanno raccontato di avere sentito delle grida di aiuto, stamattina presto. “Al momento però non è stata trovata traccia di nessuno e non risultano segnalazioni di persone scomparse” dice  il sindaco di Sirolo Filippo Moschella, spiegando che la zona interessata è quella di Belvedere Sud.

“Se si tratta di gente di altre regioni – aggiunge – eventuali segnalazioni o denunce di scomparsa potrebbero arrivare più tardi”. Alle ricerche partecipano i carabinieri della Compagnia Osimo e i vigili del fuoco, con due squadre e alcuni esperti di Tas (Topografia Applicata al Soccorso). I vigili del fuoco stanno lavorando da terra, ma hanno fatto anche delle perlustrazioni via mare. La zona è inoltre sorvolata dall’alto da un elicottero dei Vvf venuto da Pescara. Alcuni volontari del Cai di Jesi si sono infine calati lungo una rupe. Nell’area del Conero si trova anche il Passo del Lupo, che conduce alla spiaggia delle Due Sorelle, particolarmente scosceso e pericoloso, tanto da essere chiuso “e presidiato dall’alto dalla polizia locale e dai volontari dell’Associazione Carabinieri” racconta il sindaco Moschella.