Breaking News Streaming
Sei in: Home > Articoli > Ambiente > Riaprirà l’ex Bifernina, al via i lavori

Riaprirà l’ex Bifernina, al via i lavori

La vecchia strada destinata alla viabilità locale verrà riaperta per sopperire a carenze nella mobilità che costringevano paesi al quasi completo isolamento.

L’ex Bifernina è una strada che veniva utilizzata in passato per i collegamenti locali. Sono iniziati oggi i lavori di sistemazione che la riporteranno in auge e consentiranno alla mobilità di riprendere un ritmo adeguato alle esigenze della popolazione. Nei giorni scorso il sindaco di Guardialfiera (Campobasso) aveva fatto richiesta che quel tratto di strada ormai in disuso venisse sistemato e riaperto, come alternativa per la mobilità locale. I cittadini avevano infatti manifestato segni di grave disagio per la chiusura di alcuni fondamentali tratti stradali, poiché alcuni paesi erano quasi completamente isolati.

Questa mattina quattro squadre dell’Anas sono giunte sul posto e hanno iniziato i lavori per ripulire la carreggiata dell’ex Bifernina, per consentire almeno il transito dei residenti del comune e dei paesi limitrofi. “Il Comune di Guardialfiera ha la Guardia medica in comune con Lupara ma per raggiungerla bisogna attraversare diversi paesi”, ha spiegato il primo cittadino. “Si è reso necessario rendere transitabile la ex SP73, strada che, abbandonata da tempo, in una situazione come quella attuale, è di grande utilità. Inoltre, se la chiusura della Fondovalle Biferno dovesse prolungarsi, a mio avviso sarà utile riaprire anche un’altra ex strada provinciale in disuso”.