Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > RGE 694/2015 + 837/2016 – lotto tre –

RGE 694/2015 + 837/2016 – lotto tre –

TRIBUNALE DI GENOVA
UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI
II AVVISO DI VENDITA
PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE RGE 694/2015 + 837/2016

Il professionista Avv. Laura Drakulic , con studio in in Chiavari, Via Nino Bixio 19/24 (tel 0185324504 – 0185324330 – e-mail: avvlauradrakulic@gmail.com – pec: avvlauradrakulic@puntopec.it , avvisa che il giorno 23/10/2019 ORE 9.40 presso il Tribunale di Genova Piazza Pretoria 1 , aula 46 terzo piano, si terrà la vendita del seguente bene:

Descrizione dell’immobile: LOTTO TRE: 

Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di:

Abitazione di tipo economico/popolare [A/4] sita in Borzonasca (Genova), frazione Levaggi-Dorbora in Via Dorbora, senza numero civico. e civ. n° 5

DATI CATASTALI: Identificato al catasto fabbricati del Comune di Borzonasca come segue:

  • Foglio 86, particella 582, subalterno 1, categoria:C/2, classe 3, consistenza 56 mq, rendita € 107,01
  • Foglio 86, particella 582, subalterno 2, categoria:A/4, classe 3, vani 4, rendita € 128,08
  • Foglio 86, particella 582, subalterno 3, categoria:A/4, classe 3, vani 5,5 rendita € 176,11
  • Foglio 86, particella 585, categoria:C/2, classe 1, consistenza 7 mq, rendita € 9,76 Indirizzo Via Dorbora, snc piani S2, S1 e Terra, civ. n° 5 piano Primo

Confini: particella n. 584, strada comunale, corte su particella 582, partiecella n. 165

PREZZO BASE DI € 33.376,00
RILANCIO MINIMO DI € 1.000,00
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

Le offerte di acquisto possono essere presentate da chiunque, tranne dal debitore e da tutti i soggetti per legge non ammessi alla vendita. L’offerente dovrà depositare la propria offerta, presso lo Studio del Professionista Delegato entro le ore 12,00 del giorno 22/10/2019 previo appuntamento telefonico ai n.ri 0185 324504 / 0185 324330 o all’indirizzo e-mail: avvlauradrakulic@gmail.com .

All’offerta dovrà essere allegato un assegno circolare non trasferibile intestato a “Tribunale di Genova RES n. 694/2015 + 837/2016“, di importo non inferiore al 10% del prezzo offerto, da imputarsi a titolo di deposito cauzionale, che sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto; escluso ogni pagamento in forma telematica .

Il mancato deposito cauzionale nel rispetto delle forme e dei termini indicati, preclude la partecipazione all’asta.

L’offerta presentata è irrevocabile.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

Le offerte telematiche di acquisto devono pervenire dai presentatori dell’offerta entro le ore 12.00 del giorno precedente all’esperimento della vendita e quindi entro le ore 12,00 del giorno 22/10/2019 mediante l’invio all’indirizzo di PEC del Ministero offertapvp.dgsia@giustiziacert.it utilizzando esclusivamente il modulo precompilato reperibile all’interno del portale ministeriale http://venditepubbliche.giustizia.it.

Ciascun concorrente, per essere ammesso alla vendita telematica, deve comprovare l’avvenuta costituzione di una cauzione provvisoria a garanzia dell’offerta. Il versamento della cauzione si effettua tramite bonifico bancario sul conto intestato a “Proc. Trib. Ge N. 694/2015 + 837/2016 RE – cauzione” le cui coordinate sono: IBAN IT41U0306931954100000064909  con   la   seguente   causale:   R.ES.   694/2015   + 837/2016 Tribunale Genova cauzione offerta LOTTO N.….. ”.

Il mancato accredito del bonifico sul conto indicato è causa di nullità dell’offerta.

Il tutto come meglio descritto nella CTU Arch. Barbara Volpato (quanto ai Lotti da 01 a 10) e nella CTU Geom. Alessandro Ombrina (quanto al Lotto 11) anche in ragione di eventuali oneri accessori e/o difformità urbanistico catastali consultabili sul portale del Ministero della Giustizia nell’area pubblica denominata “portale delle vendite pubbliche” oltre che siti internet www.astegiudiziarie.it – www.cambiocasa.it – www.genovaogginotizie.it e siti gestiti dalla A. Manzoni e c. s.p.a. (www.immobiliare.it; www.entietribunali.it; www.genovarepubblica.it) ai quali atti si fa espresso rinvio

Si avvisa che per la prenotazione delle visite occorre contattare il custode giudiziario sovemo s.r.l. c.so europa n. 139 – 16121 genova esclusivamente ai seguenti recapiti: immobiliare@sovemo.com oppure visitegenova@sovemo.com – tel. 0105299253.

Si segnala che per la vendita del presente immobile il Tribunale non si avvale di mediatori e che nessun compenso per mediazione deve essere dato ad agenzie immobiliari.