ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
domenica 14 Agosto 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Resta ancora in vigore l’obbligo della mascherina per la popolazione genovese

Resta in vigore l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto nel comune di Genova. Nei giorni in cui l’Oms ha ribadito l’importanza di indossare il più possibile le protezioni, dal sindaco Marco Bucci – che poco più di una settimana fa aveva annunciato di essere fiducioso di poter eliminare l’obbligo in 10 giorni – non sono arrivate indicazioni su una nuova ordinanza che determini in modo più specifico quando indossare le mascherine, prendendo il posto dell’altra.

L’ordinanza firmata da Bucci impone l’uso della mascherina sia all’aperto sia al chiuso, con l’eccezione per chi svolge attività sportiva (che deve comunque averla con sé, e indossarla se non riesce a rispettare il distanziamento sociale), per i bambini sotto i 6 anni e per i diversamente abili.

Il sindaco aveva reiterato l’obbligo di indossare la mascherina con l’ordinanza firmata lo scorso 29 maggio con cui il Comune di Genova regolava l’accesso e lo stazionamento nelle spiagge libere cittadine e sulle scogliere: «L’ordinanza sostituisce quella in vigore – aveva detto Bucci – ma permane l’obbligo di utilizzo delle mascherine per tutti, anche all’aperto, fuorché per chi corre, che deve comunque avere la mascherina con sé». Lo stesso giorno, dicendosi soddisfatto del comportamento dei genovesi, aveva annunciato che l’obbligo sarebbe rimasto «ancora per una settimana, dieci giorni».

La linea della prudenza, in un periodo in cui anche il singolo nuovo caso di coronavirus può incidere sugli indicatori per la riapertura – e in un periodo in cui sono stati riaperti i confini regionali – ha però prevalso: nessun annuncio su una nuova ordinanza, che potrebbe invece arrivare a fine settimana.