Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Catanzaro > Reggio Calabria, tenta di uccidere ex moglie dandole fuoco in auto, poi scappa: caccia al 42enne

Reggio Calabria, tenta di uccidere ex moglie dandole fuoco in auto, poi scappa: caccia al 42enne

La donna è viva ma ha ustioni sul 70% del corpo

 

E’ evaso dai domiciliari, ha percorso 400 chilometri per arrivare a Reggio Calabria solo per vedere la ex moglie bruciare davanti ai suoi occhi. Ciro Russo, 42 anni originario di Ercolano con diversi precedenti, ha raggiunto la donna nei pressi del liceo artistico ‘Frangipane’, poco dopo le 9. La ex ha tentato di fuggire ma nel caos è finita con l’auto contro un muro con la macchina. In pochi istanti Russo ha aperto la portiera, le ha lanciato addosso del liquido infiammabile, e le ha dato fuoco. Subito soccorsa dai numerosi presenti, la donna è stata portata agli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria.

Nel frattempo l’aggressore si è dato alla fuga a bordo della sua auto, una Hyundai i30 di colore grigio scuro targata FF685FW. Gli agenti delle Volanti e della Squadra Mobile stanno battendo le strade di Reggio e dell’hinterland a caccia del pregiudicato. Ciro Russo, informa la Questura, è di corporatura robusta, brizzolato, alto quasi un 1.90, con occhi marroni. La donna, gravemente ustionata sul 70% del corpo, è stata trasferita al centro grandi ustioni di Brindisi dove rimane in precarie condizioni.