Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Rapine nella notte a Milano, due arresti

Rapine nella notte a Milano, due arresti

Nella notte tra sabato 16 e domenica 17 marzo sono state messe a segno una serie di rapine nel centro di Milano.

La notte di sabato 16 marzo, con il favore del buio, alcuni uomini hanno effettuato una serie di rapine nel centro di Milano, tra le zone di Garibaldi e Centrale. La vicenda si è conclusa con l’arresto da parte dei Carabinieri di due uomini di origini senegalesi, entrambi in Italia irregolarmente e tutti e due con precedenti. Da quanto emerge dalle prime indagini, i due arrestati sarebbero presumibilmente parte di un gruppo più numeroso, che ha rapinato una coppia di fidanzati. È successo alle 4:45 della notte tra sabato 16 e domenica 17 marzo, quando i due innamorati sono stati circondati dal branco all’uscita di un locale nei pressi di corso Como.

Cinque individui di origine africana hanno accerchiato un uomo e una donna, lei di 23 anni, e gli hanno derubati dei soldi. A lei è stato anche sottratto un Rolex da 10mila euro. Dopo la rapina, il gruppo si è dileguato nella notte. Ma la ragazza ha chiamato immediatamente il numero unico di emergenza 112 e ha dato ai Carabinieri le informazioni necessarie per permettere alle “Gazzelle” del Radiomobile di intercettare due membri del gruppetto in fuga. I due arrestati hanno 21 e 34 anni, entrambi irregolari e con precedenti. Nella tasca del 21enne è stato trovato proprio l’orologio che era stato sottratto alla giovane. I Carabinieri sono ora al lavoro per cercare gli altri membri della banda, e indagano su eventuali elementi comuni tra questa rapina e altre quattro aggressioni stradali avvenute sabato notte.