Sei in: Home > Archivio > R.G.E. N. 174/2016

R.G.E. N. 174/2016

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G.E. N. 174/2016 IV AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto […]
image_pdfimage_print

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G.E. N. 174/2016
IV AVVISO DI VENDITA

Il sottoscritto Dott. Andrea Loi, dottore commercialista con studio in Genova, Corso Torino, 35/13 sc. B, delegato alle operazioni di vendita ex art. 591 bis c.p.c. nella procedura in epigrafe, giusto provvedimento in data 28/02/2017 del giudice dell’esecuzione, Dott. Roberto Bonino

AVVISA

che il giorno 2 Ottobre 2018 alle ore 14:00, presso il Tribunale di Genova, Piazza Portoria 1, piano 3, aula 44, avrà luogo la deliberazione sulle offerte per la vendita senza incanto e l’eventuale gara fra gli offerenti, ai sensi degli artt. 570 e ss. c.p.c., del bene pignorato, come di seguito identificato:

Lotto unico: Piena proprietà dell’immobile sito nel Comune di Genova, Piazza Nicolò Barabino, civ. 10, int. 2, primo piano.
Immobile censito al Catasto Fabbricati del Comune di Genova con i seguenti dati:
Sezione SAM, Foglio 41, mappale 1822, Sub. 13, Categoria A/10, Classe 1, Zona Censuaria 3, Consistenza 5,5 Vani, Rendita Catastale € 2.741,10.
L’immobile è composto da: ingresso con piccolo ripostiglio, corridoio su cui si affacciano: un ufficio composto da due vani, un locale utilizzato come sgombero ma di fatto utilizzabile come ufficio, servizio igienico; in fondo al corridoio ampio locale con doppio affaccio e secondo ripostiglio.
Superficie commerciale: 107,00 mq
Ubicazione: Circoscrizione di Sampierdarena
Stato di occupazione: L’immobile è libero.
Relazione di stima: Per quanto concerne la regolarità edilizia, urbanistica e catastale, l’abitabilità, nonché per la descrizione dettagliata dell’unità immobiliare, si rimanda alla relazione di stima dell’esperto d’ufficio, Arch. Roberta Canessa, pubblicata sui siti internet www.astegiudiziarie.it, www.cambiocasa.it, genova.ogginotizie.it, www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it, nonché disponibile presso lo studio del delegato, che deve essere consultata dall’offerente ed alla quale si fa espresso rinvio anche per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri, pesi e vincoli ulteriori a qualsiasi titolo gravanti sull’immobile stesso, lo stato di occupazione.

Prezzo base dell’offerta : € 43.031,25

Non saranno considerate valide offerte inferiori di un quarto rispetto al prezzo base d’asta e le offerte valide inferiori al prezzo d’asta saranno prese in considerazione solo se non vi siano altre offerte e se il delegato riterrà che ad una vendita successiva non si potrà ottenere un prezzo superiore.
In presenza di più offerte, ai sensi dell’art. 573 c.p.c., verrà effettuata una gara tra gli offerenti sulla base dell’offerta più alta con rilancio minimo fissato in € 3.000,00.

Il Tribunale non si avvale di mediatori e nessun compenso per mediazione deve essere dato ad agenzie immobiliari.

Per le modalità di presentazione dell’offerta, le condizioni della vendita e la pubblicità, si rimanda alle “Disposizioni generali in materia di vendite immobiliari”, allegate quale parte integrante e sostanziale del presente avviso di vendita.

Tutte le attività che, a norma degli articoli 571 e seguenti c.p.c., devono essere compiute in cancelleria o davanti al giudice dell’esecuzione, o dal cancelliere o dal giudice dell’esecuzione, sono eseguite dal professionista delegato presso il suo studio.

I provvedimenti inerenti il trasferimento del bene espropriato restano riservati al giudice dell’esecuzione.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al professionista delegato, Dott. Andrea Loi, Tel. 010 8609054, con studio in Genova, Corso Torino, 35/13 sc. B.