Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Bari > R.G.E.I. 862/2017

R.G.E.I. 862/2017

TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI BARI
UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI
AVVISO DI VENDITA TELEMATICA ASINCRONA N. 862/2017 R.G.E.I.

L’Avv. Silvia Maggio professionista delegato alla vendita dal Giudice dell’Esecuzione, dott. Michele De Palma,avvisa che il giorno 18 giugno 2019 a partire dalle ore 11.00 (udienza di vendita) e per i successivi cinque giorni lavorativi (con esclusione del sabato e della domenica) si terrà la vendita senza incanto ai sensi dell’articolo 571 c.p.c., con modalità esclusivamente telematica ed eventuale gara telematica asincrona, dei beni sotto indicati

LOTTO UNO Piena proprietà appartamento al piano rialzato con atrio pertinenziale in fabbricato condominiale, ubicato in Bitonto (BA), Via Pasquale Stellacci n. 9, identificato nel NCEU di Bitonto al foglio 50, p.lla 942, sub 58, piano T, categoria A/3. L’immobile oggetto di esecuzione è un appartamento al piano rialzato, composto da ingresso-soggiorno, due camere da letto, una cucina, un wc, un ripostiglio, due balconi ed atrio pertinenziale. Nella relazione dell’Ing. Fanigliuolo si legge che “le ricerche espletate presso gli uffici del settore territorio del Comune di Bitonto hanno dimostrato che l’unità immobiliare oggetto di pignoramento non è provvista di certificato di agibilità”; ne deriva che l’aggiudicatario avrà l’onere di provvedere alla sanatoria entro 120 giorni dal decreto di trasferimento, qualora ne ricorrano i presupposti, ai sensi dell’art. 46 del DPR n. 380 del 2001 (T.U. Edilizia). I costi per il ripristino della predetta non conformità sono stati stimati dall’Esperto Stimatore, in perizia, in € 2.400,00.
Si rappresenta, altresì, che è in corso un’azione giudiziaria dinanzi al Giudice di Pace di Bari, RG. 9890/2017, nei confronti della sig.ra XXXXX e del Condominio di Via Pasquale Stellacci n. 9, proposta dal proprietario del locale interrato posto sotto al terrazzino pertinenziale all’immobile oggetto di pignoramento. Il giudizio ha per oggetto una richiesta di ripristino dello stato dei luoghi per danni da infiltrazione nonché di risarcimento.
La superficie commerciale dell’immobile esecutato, così come indicato dall’Esperto Stimatore, è pari a 122,00 mq.
Stato di occupazione: l’immobile oggetto di esecuzione risulta essere occupato dalla debitrice XXXXXX, nonché dalle sig.re XXXXXXXXX e XXXXXXXXXXXX, rispettivamente sorella e madre della debitrice, sino all’aggiudicazione dell’immobile ed è adibito ad uso abitativo.

 PREZZO BASE € 85.000,00 (EURO OTTANTACINQUEMILA /00).
OFFERTA MINIMA AMMISSIBILE € 63.750,00 (EURO SESSANTATREMILASETTECENTOCINQUANTA/00).
RILANCIO MINIMO DI € 1.000,00.
PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE IN FORMA ESCLUSIVAMENTE TELEMATICHE

L’offerta, comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del giorno 11 giugno 2019, inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it. Le offerte di acquisto potranno essere formulate esclusivamente in via telematica, tramite il modulo web “Offerta Telematica” del Ministero della Giustizia a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sulla piattaforma https://venditetelematiche.tribunaliitaliani.it/ L’offerta dovrà contenere l’importo versato a titolo di cauzione da corrispondere mediante bonifico bancario sul c/c intestato alla “proc. esec. imm. n. 862/2017 Trib. Bari”, IBAN IT42J0100504199000000055789 acceso presso la BNL, ag. Palazzo di Giustizia la data, l’ora e il numero di CRO del bonifico effettuato per il versamento della cauzione, che dovrà riportare la causale “proc. Esecutiva n. 862/2017 R.G.E., lotto n. 1, versamento cauzione.

Maggiori informazioni presso lo studio sito in Bari alla via Argiro n. 123, sede locale partner Edicom, del Gruppo Editoriale 77 Post, ed al numero telefonico 080.5722975 (Sig.ra Sara) sarà possibile ricevere  e assistenza per le attività di registrazione all’area riservata per l’utilizzo della piattaforma di gestione della vendita telematica, nonché il supporto tecnico e informativo per la compilazione delle informazioni necessarie. Ulteriore assistenza è fornita anche dal Delegato alla vendita Avv. Silvia Maggio (tel.080.9643000, email: s.maggio@lslex.com).Visite esclusivamente mediante richiesta fatta tramite il Portale delle Vendite Pubbliche.

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.