Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.G.E. 843/2017

R.G.E. 843/2017

TRIBUNALE DI GENOVA AVVISO DI VENDITA BENI IMMOBILI Es. Imm. 843/2017 R.G.E. 1° ESPERIMENTO DI […]

TRIBUNALE DI GENOVA
AVVISO DI VENDITA BENI IMMOBILI
ES. IMM. 843/2017 R.G.E.
3° ESPERIMENTO DI VENDITA
CON MODALITÀ TELEMATICA SINCRONA MISTA

L’Avvocato Laura Drakulic C.F. DRKLRA71L56C621C con studio in Chiavari, Via Nino Bixio 19/24 (tel 0185 324504 – 0185 324330 – drakulic@libero.it–avvlauradrakulic@puntopec.it) delegato ex art. 591 bis c.p.c., avvisa che il giorno 05/06/2019 ORE 10.30 presso il Tribunale di Genova, Piazza Portoria n. 1, Piano 3° Aula 46 avrà luogo la vendita telematica sincrona a partecipazione mista, nel rispetto dell’ordinanza di delega e della normativa regolamentare di cui all’art. 161 ter disp. att. c.p.c., nonché in base al decreto del Ministro della Giustizia 26 febbraio 2015, n. 32. In particolare, procederà all’apertura delle buste cartacee e telematiche relative alle offerte per l’acquisto senza incanto del seguente bene immobile, meglio descritto in ogni sua parte nella consulenza estimativa in atti. Le buste presentate con la modalità cartacea saranno aperte alla presenza del professionista delegato e degli offerenti e saranno inserite nella piattaforma www.astetelematiche.it a cura del professionista delegato. Le buste presentate con la modalità telematica saranno aperte dal delegato tramite la piattaforma del gestore della vendita telematica www.astetelematiche.it. In seguito alle necessarie verifiche sulla regolarità formale della partecipazione e sul versamento della cauzione, il delegato provvede all’ammissione o meno dei partecipanti alla vendita. Coloro che hanno formulato l’offerta con modalità telematica partecipano alle operazioni di vendita con la medesima modalità telematica , coloro che hanno formulato l’offerta cartacea partecipano comparendo innanzi al delegato alla vendita. In caso di gara, gli eventuali rilanci saranno formulati nella medesima unità di tempo, sia in via telematica, sia comparendo innanzi al delegato alla vendita.

INDIVIDUAZIONE IMMOBILI IN VENDITA :
LOTTO UNICO IN COMUNE DI GENOVA Quota pari a 1000/1000 della piena proprietà di: Appartamento su tre livelli realizzato tramite frazionamento di una villa d’epoca in Genova San Fruttoso Salita Vecchia Nostra Signora del Monte civico 11 con accesso carrabile e con annessa area esterna e piccolo fabbricato su essa insistente Dati catastali: Comune di Genova Catasto Fabbricati – Sezione Urbana GED – Foglio 44 – Particella 886 – Subalterno 1 – Zona Censuaria 1 – Salita Vecchia Nostra Signora del Monte civico 11 – piano primo sottoterra, piano terra, piano primo – Categoria A/7 (abitazioni in villini) – Classe 3 – Consistenza 10 vani – Superficie Catastale Totale: 249 mq, totale escluse aree scoperte: 249 mq – Rendita € 1.704,31.

 PREZZO BASE D’ASTA LOTTO UNICO:  EURO 242.439,00
( DUECENTOQUARANTADUEMILAQUATTROCENTOTRENTANOVE=)

I beni di cui sopra sono meglio descritti nella relazione di stima a firma dell’esperto incaricato Arch Simone Ardigò consultabile sul portale del Ministero della Giustizia nell’area pubblica denominata “portale delle vendite pubbliche” oltre che siti internet www.astegiudiziarie.it – www.cambiocasa.it – www.genovaogginotizie.it e siti gestiti dalla A. Manzoni e c. s.p.a. (www.immobiliare.it; www.entietribunali.it; www.genovarepubblica.it) alla quale si fa espresso rinvio per tutto ciò che concerne l’esistenza di eventuali oneri e pesi a qualsiasi titolo gravanti sui beni e per tutto ciò che
concerne la regolarità edilizia ed urbanistica e la conformità catastale degli immobili, secondo le indicazioni e gli accertamenti operati dall’esperto, che si richiamano integralmente.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

L’offerta di acquisto deve essere presentata, entro la predetta tempistica, presso lo studio del professionista delegato Avv. Laura Drakulic in Chiavari Via Nino Bixio 19/24 previo appuntamento telefonico (tel 0185 324504 – 0185 324330 – drakulic@libero.it –
avvlauradrakulic@puntopec.it) pertanto le ore 12 del 04/06/2019. All’offerta dovrà essere allegato un assegno circolare non trasferibile o vaglia postale, intestato al “Es. imm. R.G.E. 843/2017 Tribunale di Genova“, di importo non inferiore al 10% del prezzo offerto, da imputarsi a titolo di deposito cauzionale, che sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto; escluso ogni pagamento in forma telematica.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

L’offerta di acquisto deve essere presentata tramite il modulo web “Offerta Telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia, che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica per partecipare ad un determinato esperimento di vendita, ed a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetelematiche.it. Dal modulo web è scaricabile il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica”. L’offerta d’acquisto telematica ed i relativi documenti allegati dovrà essere inviata all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it e si intenderà depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerente dovrà versare anticipatamente, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente bancario intestato a Tribunale Genova Procedura Esecutiva Immobiliare n 843/2017 al seguente IBAN IT78A0100501400000000008106 e tale importo sarà trattenuto in caso di rifiuto
dell’acquisto. Il bonifico, con causale “Es Imm. Tribunale Genova n. 843/2017, lotto unico versamento cauzione”, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica.

Per supporto tecnico durante le fasi di registrazione e di partecipazione telematica all’asta, è inoltre possibile ricevere assistenza telefonica, contattando il gestore tecnico Aste Giudiziarie InlineaS.p.A. ai seguenti recapiti:
– numero verde ad addebito ripartito: 848.58.20.31
– telefono “staff vendite”: 0586/095310
I recapiti sopra indicati sono attivi dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00.

Custode giudiziario dei beni oggetto di vendita, è stato nominato SOVEMO S.r.l. Istituto di Vendite Giudiziarie Tribunale di Genova, C.so Europa n. 139 -16121 Genova al quale eventuali interessati potranno rivolgersi per la visita dei beni pignorati (tel. 010 5299253 – fax 010 9998695 – e mail genova@sovemo.com; pec. sovemoge@legalmail.it)

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.