Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.G.E. 816/2015

R.G.E. 816/2015

TRIBUNALE DI GENOVA

G.E. DOTT. ROSARIO AMMENDOLIA

PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE N. 816/2015

AVVISO DI VENDITA TELEMATICA CON MODALITA’ SINCRONA MISTA

Il sottoscritto Avv. Alessandra Boccardo, con studio in Genova, via Santi Giacomo e Filippo 19/8, nominata delegato alla vendita, avvisa che il giorno 24 luglio 2019 ORE 15.00 e seguenti in Genova, Piazza Portoria 1, presso l’aula 46  del terzo piano del Palazzo di Giustizia di Genova, sarà posta in vendita secondo la modalità telematica sincrona a partecipazione mista la piena proprietà del seguente bene immobile come di seguito distinto, e precisamente:

LOTTO UNICO: Piena proprietà dell’immobile sito nel Comune di Genova, facente parte del fabbricato indicato con il civico 7A, in Via dei Sessanta. La superficie lorda commerciale risulta paria a mq 59,51 ca.  L’immobile risulta censito presso l’Agenzia delle Entrate Direzione Provinciale di Genova Ufficio Provinciale – Territorio Servizi Catastali come segue: Comune di Genova, sezione COR, foglio 77, mappale 401 e 559, subalterno 29, categoria A/3, classe 2, consistenza 4 vani, rendita catastale € 258,23.  Stato di occupazione: l’immobile risulta occupato dall’esecutato.

PREZZO BASE: LOTTO UNICO € 24.726,77
IN PRESENZA DI PIÙ OFFERTE (SIANO ESSE CARTACEE E/O TELEMATICHE), AI SENSI DELL’ART. 573 C.P.C., VERRÀ EFFETTUATA UNA GARA FRA TUTTI GLI OFFERENTI SULLA BASE DELL’OFFERTA PIÙ ALTA CON UN RILANCIO MINIMO IN AUMENTO FISSATO IN € 1.000,00 (MILLE/00).
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA CON MODALITÀ CARTACEA

L’offerta di acquisto, redatta in bollo da € 16,00, dovrà essere presentata in busta chiusa presso lo Studio del Professionista Delegato, Avv. Alessandra Boccardo, sito in Genova, Via Santi Giacomo e Filippo 19/8, entro le ore 12,30 del 22/07/2019, previo appuntamento telefonico al numero 010/8370146. L’offerta, ai sensi dell’art. 571 c.p.c., dovrà contenere: un assegno circolare non trasferibile intestato a Procedura esecutiva immobiliare n° 816/2015, per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione. E’ precluso ogni pagamento in forma diversa anche telematico.

PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE IN FORMA TELEMATICA

Chi formula l’offerta con modalità telematica partecipa alla gara on line previa registrazione al sito del Gestore della vendita www.astetelematiche.it. L’offerta di acquisto per la vendita telematiche – deve pervenire entro le ore 12,30 di due giorni feriali precedenti la data fissata per la vendita  – deve essere compilata tramite il modulo web “Offerta telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica per partecipare alla vendita, a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale ministeriale http://pvp.giustizia.it e sul portale www.astetelematiche.it. All’offerta telematica dovrà essere, altresì, allegata copia della contabile di versamento della cauzione pari al 10% del prezzo offerto mediante bonifico sul conto corrente bancario aperto presso BNL s.p.a.. intestato a Procedura esecutiva immobiliare n° 816/2015 iban “IT50L0100501400000000007462”, indicando quale causale “versamento cauzione es. imm. n. 816/2015”. NOTA BENE: Onde consentire il corretto accredito della cauzione sul suddetto conto corrente, il suindicato bonifico dovrà essere disposto tempestivamente e in modo tale che l’accredito delle somme risulti visibile sul conto corrente intestato alla procedura almeno 2 (DUE) giorni feriali precedenti alla data fissata per l’udienza di vendita.

Il presente avviso di vendita verrà reso pubblico mediante i seguenti adempimenti: Pubblicazione su Portale delle vendite pubbliche; inserimento, unitamente alla relazione di stima e all’ordinanza di delega del Giudice delle esecuzioni, almeno 45 giorni prima della data fissata per l’esame delle offerte sui siti internet astegiudiziarie.it, www.cambiocasa.it, www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it  www.ogginotizie.it/edizioni/genova-oggi-notizie/www.tribunaliitaliani.it,

Gli interessati all’acquisto possono visionare il compendio pignorato contattando il custode giudiziario SOVEMO Srl con sede in C.so Europa 139 Genova tel. 010/5299253 Fax 010/5299252; E-mail immobiliare@sovemo.com e visitegenova@sovemo.com.

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.