Breaking News Streaming
Sei in: Home > Archivio > R.G.E. 800/2015

R.G.E. 800/2015

 TRIBUNALE DI GENOVA PRODEDURA ESECUTIVA N° 800/2015 RGE III° AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE  Giudice dell’esecuzione: […]

TRIBUNALE DI GENOVA
PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE n. 800/2015 RGE
IV° AVVISO DI VENDITA

La sottoscritta DR.SSA ORNELLA CUNEO – Dottore Commercialista, con studio in Genova, Via Fieschi 3/32, piano 16° (tl. 010.59.54.791), email: ornella.cuneo@ciras-sas.it, Professionista delegatoAVVISA che il giorno 23 Novembre 2018 alle ore 17:00, nella sala di udienza del Tribunale di Genova (Palazzo di Giustizia – Piazza Portoria 1), aula 46, piano 3°, si terrà l’udienza per la vendita senza incanto, con modalità sincrona a partecipazione mista, dell’intero e pieno diritto di proprietà relativamente all’immobile:

LOTTO UNICO: in Comune di Genova, delegazione Sampierdarena, nell’edificio contraddistinto con il civico numero 1 (uno) di Via Carlo Rolando, intera e piena proprietà dell’appartamento distinto con il numero interno 3 (tre), posto al piano terzo, composto da: ingresso/corridoio, tre camere, un servizio igienico e un cucinino; all’appartamento è pertinente terrazzo di copertura del caseggiato per una quota ideale pari alla metà, (spettando l’altra metà all’unità immobiliare distinta con l’interno 2 (due) posta al secondo piano dell’edificio), superficie commerciale dell’appartamento 62,70 mq. circa, superficie commerciale del terrazzo 50% mq. 11,10 circa. DATI CATASTALI: l’immobile in oggetto risulta censito a Catasto Fabbricati del Comune di Genova (GE) con i dati seguenti: Sezione Urbana: SAM – Foglio: 44 – Particella: 780 (ex 157) – Subalterno: 4 – Via Carlo Rolando n. 1 piano: 3 – Zona Censuaria: 3 – Categoria: A/4 – Classe: 5 – Consistenza 4,5 vani – Superficie Castale: Totale: 67 mq. – Rendita: Euro 383,47. ATTESTATO ENERGETICO: l’immobile è dotato di attestato di prestazione energetica n. 9634 rilasciato l’01/03/2016, agli atti del processo, con prestazione energetica globale G – Valore attuale: 314.13 kWh/mq anno.

IL PREZZO BASE DEL LOTTO UNICO SOPRA DESCRITTO = € 20.812,50 = (ventimilaottocentododici/50) pari al prezzo base della precedente vendita.
L’OFFERTA MINIMA NON INFERIORE =  15.609,38 = (quindicimilaseicentonove/38).
L’AUMENTO MINIMO DEI RILANCI, IN CASO DI GARA, NON INFERIORE = € 1.000,00= (mille/00).

Si rende noto che l’offerta, sia cartacea che telematica, dovrà essere presentata, entro le ore 12:00 del giorno 22 Novembre 2018, secondo quanto di seguito indicato circa le rispettive modalità di partecipazione alla vendita.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN CARTACEA

Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa regolarmente bollata presso lo studio del professionista delegato, in Genova, Via Fieschi 3/32, piano 16°, (previo appuntamento telefonico al seguente contatto: 010.595.47.91). All’offerta cartacea dovranno essere allegati, inserendoli nella busta di presentazione dell’offerta, due Assegni Circolari Non Trasferibili entrambi intestati a “Procedura Esecutiva Immobiliare n. 800/2015 R.G.E. Tribunale di Genova “, l’uno a titolo di cauzione, di importo non inferiore al 10% del prezzo dall’offerente proposto e l’altro a titolo di anticipazione delle spese di vendita presunte, salvo conguaglio, di importo pari al 15% del prezzo dall’offerente proposto.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

Per partecipare alla vendita occorre presentare, per ogni singolo lotto posto in vendita, singola offerta telematica di acquisto, mediante l’invio all’indirizzo di P.E.C. del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it, utilizzando per la compilazione dell’offerta esclusivamente il modulo web denominato “Offerta Telematica”, predisposto dal Ministero, che permette la compilazione guidata dell’offerta, reperibile all’interno della scheda del lotto in vendita presente sul portale ministeriale http://pvp.giustizia.it. L’offerta, comprensiva dei relativi allegati, meglio indicati nel prosieguo del presente avviso, si intenderà presentata nel momento in cui viene generata la ricevuta, completa di avvenuta consegna, da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia.
Alternativamente l’accesso al modulo web per la compilazione dell’offerta potrà avvenire attraverso il link presente nel dettaglio della scheda del lotto posto in vendita presente sul portale del gestore della vendita telematica, all’indirizzo internet: www.astetelematiche.it.
Ciascun offerente telematico, per essere ammesso alla vendita, deve comprovare l’avvenuto versamento della cauzione, non inferiore al 10% del prezzo offerto, nonché l’avvenuto versamento dell’anticipazione delle spese di vendita presunte, salvo conguaglio, pari al 15% del prezzo offerto; il versamento della cauzione e dell’anticipazione sulle spese di vendita presunte, salvo conguaglio, si effettuano tramite due distinti bonifici bancari sul conto della procedura il cui codice IBAN è: IT69Y0100501400000000006504 indicando per la cauzione la seguente causale: “PROC. ES. IMM. RGE 800/2015 TRIBUNALE GENOVA VERSAMENTO CAUZIONE” e per l’anticipazione sulle spese di vendita presunte, salvo conguaglio, la causale seguente: PROC. ES. IMM. RGE 77/2011 TRIBUNALE GENOVA VERSAMENTO ANTICIPAZIONE SPESE DI VENDITA PRESUNTE”. I suddetti bonifici dovranno essere effettuati in modo da venire accreditati, pervenendo nella reale ed effettiva disponibilità della procedura, almeno quattro giorni lavorativi prima del giorno fissato per l’udienza di vendita.

Pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita unitamente alla perizia sui siti internet:  https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp www.astegiudiziarie.it, www.cambiocasa.it, www.Genovaogginotizie.itwww.tribunaliitaliani.it, www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it., nonché presso lo studio del delegato alla vendita.

Le visite agli immobili possono essere prenotate direttamente dal Portale delle Vendite Pubbliche al seguente indirizzo: http://venditepubbliche.giustizia.it. Resta possibile, comunque, per concordare le visite contattare il Custode giudiziario: SO.VE.MO. S.R.L., con sede in Genova, Corso Europa 139 Genova, tel. 010.529.92.53, email: immobiliare@sovemo.com.

Si segnala che il Tribunale non si avvale di mediatori e che nessun compenso per mediazione deve essere dato ad agenzie immobiliari.