Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.G.E. 776/2015+928/2017

R.G.E. 776/2015+928/2017

TRIBUNALE DI GENOVA
PROCEDURA ESECUTIVA R.G.E. 776/2015+928/2017
AVVISO DI VENDITA

Il sottoscritto Avv. Marino Farnè (c.f. FRNMRN64S04Z130W), con studio in Genova, Piazza Dante 8/8, professionista delegato alla vendita dal Giudice delle Esecuzioni Immobiliari di Genova ex art. 591 bis c.p.c., a norma dell’art. 490 c.p.c.,avvisa che il giorno 16 gennaio 2019 alle ore 16:00 presso il Tribunale di Genova, aula 46, Piano 3,  si svolgerà la vendita telematica sincrona a partecipazione mista per l’acquisto senza incanto del seguente bene:

LOTTO UNICO: piena proprietà dell’unità immobiliare ad uso abitativo posta al piano terzo del fabbricato sito in Genova, Via Walter Fillak civico 9, contraddistinta dal numero interno 5. L’immobile è attualmente iscritto al Catasto Fabbricati del Comune di Genova con i seguenti dati: Sezione SAM, foglio 43, particella 199, sub. 12, categoria A/4, classe 4, vani 5,5, superficie catastale mq 82, R.C. € 397,67, Via Walter Fillak n.9 piano 3 interno 5. L’immobile è composto da ingresso-soggiorno, n.2 camere, cucina, servizio igienico, corridoio e ripostiglio. “Classe energetica D” come risulta da A.P.E. n. 19284 del 8/03/2016. Stato di occupazione: l’unità immobiliare sopra descritta, così come indicato nella relazione di stima, non risulta occupato, né gravato da alcun titolo legittimo di utilizzo da parte di terzi..

PREZZO BASE EURO 40.000,00
RILANCIO MINIMO IN CASO DI GARA EX ART. 573 C.P.C.: € 1.000,00 (EURO MILLE/00).
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN CARTACEA

Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato, previo appuntamento telefonico al n° 0105451813, in Genova, Piazza Dante 8/8, entro le ore 12:00 del giorno 14/01/2019. L’offerente dovrà allegare all’offerta assegno circolare non trasferibile intestato a “Tribunale di Genova Esecuzione n°776/15+928/17”, per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, assegno circolare non trasferibile intestato a “Tribunale di Genova Esecuzione n°776/15+928/17”, per un importo pari al 15% del prezzo offerto, a titolo di anticipazione sulle spese.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

L’offerta telematica di acquisto deve essere presentata tramite il modulo web “Offerta Telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia, che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica per partecipare ad un determinato esperimento di vendita, ed a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetelematiche.it. Dal modulo web è scaricabile il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica”. L’offerta d’acquisto telematica ed i relativi documenti allegati dovrà essere inviata all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it e si intenderà depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerente dovrà versare anticipatamente, a titolo di cauzione una somma pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di anticipazione sulle spese una somma pari al 15% del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifici bancari sul conto corrente bancario acceso presso Banca Sella s.p.a. intestato alla “Procedura Esecutiva Immobiliare n. 776/2015+928/2017 R.E.” al seguente IBAN IT69I0326801402052776106640. I bonifici, ciascuno con causale “Proc. Esecutiva n. 776/2015+928/2017 R.G.E.“, versamento cauzione e “Proc. Esecutiva n. 776/2015+928/2017 R.G.E.“, versamento fondo spese”, dovranno essere effettuati in modo tale che l’accredito delle somme risulti visibile sul conto corrente intestato alla procedura almeno due giorni feriali precedenti alla data fissata per la vendita telematica. L’importo della cauzione sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto.

Pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita unitamente alla perizia sui siti internet:  https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp www.astegiudiziarie.it, www.cambiocasa.it, www.Genovaogginotizie.itwww.tribunaliitaliani.it, www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it., nonché presso lo studio del delegato alla vendita.

Ulteriori informazioni possono essere fornite presso lo studio del Professionista Delegato, Avv. Marino Farnètel.010/5451813 – fax 010/8934225 – email: marinofarne@gmail.com, o presso il Custode Giudiziario, SO.VE.MO. SRL(tel. 010/5299253, e-mail genova@sovemo.com).

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.