Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Bari > R.G.E. 720/2016

R.G.E. 720/2016

TRIBUNALE DI BARI
AVVISO DI VENDITA TELEMATICA SENZA INCANTO ASINCRONA
PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE NR. 720/2016 R.G.ESEC.

Il sottoscritto Dott. Giovanni Ladisa, con studio in Bari, alla via Argiro n. 135, professionista delegato alle operazioni di vendita, Giudice dell’Esecuzione Dott.ssa Laura FAZIO, AVVISA che il giorno 25/10/2019 a partire dalle ore 15,00 e per i successivi cinque giorni lavorativi (con esclusione del sabato e della domenica) e pertanto sino alle ore 15,00 del 4/11/2019 sulla piattaforma telematica raggiungibile al seguente indirizzo internet https://venditetelematiche.tribunaliitaliani.it si procederà alla vendita senza incanto del seguente bene immobile:

LOTTO UNICO Palazzina d’epoca, posta nel centro storico del Comune di Adelfia (BA), con accesso da Via Solitaria N. 14-16 che si compone di un piano interrato, un piano terra, un piano primo, un piano secondo, un lastrico solare e un piccolo soppalco accessibile dal piano primo, avente i seguenti identificativi catastali Foglio 14 Particella 283, sub 7 (graffato a: fg 14 p.lla 284, sub 5 – fg. 14, p.lla 294, sub 4 –fg. 14 plla 295, sub. 4) Categoria A/2, consistenza 10 vani.
Fa parte della presente vendita anche altra parte della Palazzina accessibile sia da questa attraverso una porta presente sul terrazzino del piano secondo, che da accesso dall’esterno posto su Via Ricchetti n.5 meglio identificata nel N.C.E.U. del Comune di Adelfia al Foglio 14 Particella 292, sub 4, Categoria A/4, consistenza 2,5 vani.
L’immobile è occupato giusta contratto di locazione precario ed oneroso stipulato dal sottoscritto Professionista Delegato, su autorizzazione espressa del G.E., in data 02 maggio 2019 per un canone mensile di € 350,00.
Detto contratto sarà valido ed efficace fino all’aggiudicazione.

PREZZO BASE € 331.000,00
OFFERTA MINIMA € 248.250,00
RILANCIO MINIMO €. 10.000,00
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA ESCLUSIVAMENTE TELEMATICA

Le offerte di acquisto potranno essere presentate esclusivamente in via telematica, tramite il modulo web “Offerta Telematica” del Ministero della Giustizia a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetrasparenti.it. L’offerta, comprensiva dei documenti allegati, dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del 5° giorno lavorativo (esclusi: sabati, domeniche e festivi) antecedente a quello fissato nell’avviso di vendita telematica, ossia entro le ore 12,00 del 18/10/2019, inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it. L’offerta si intende depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerta, a pena di inammissibilità, dovrà essere sottoscritta digitalmente, ovverosia utilizzando un certificato di firma digitale in corso di validità rilasciato da un organismo incluso nell’elenco pubblico dei certificatori accreditati, e trasmessa a mezzo di casella di posta elettronica certificata, ai sensi dell’art. 12, comma 5 del D.M. n. 32/2015. L’offerente, prima di effettuare l’offerta d’acquisto telematica, deve versare, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato alla proc. esec. imm. n. 720/2016 – Tribunale di Bari, IBAN IT 90A01000504199000000004613, acceso presso la BNL Ag. Palazzo di Giustizia di Bari.
Il bonifico con causale “Proc. Esecutiva n . 720/2016 R.G.E., lotto unico, versamento cauzione”, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica. Qualora il giorno fissato per l’udienza di vendita telematica il professionista delegato non riscontri l’accredito delle somme sul conto corrente intestato alla procedura, secondo la tempistica predetta, l’offerta sarà considerata inammissibile.

L’esame delle offerte e lo svolgimento dell’eventuale gara sarà effettuato esclusivamente tramite il portale https://venditetelematiche.tribunaliitaliani.it (edizioni web srl)

Del presente avviso sarà data pubblica notizia:
-almeno cento giorni prima della data della vendita sul portale del Ministero della Giustizia nell’area pubblica denominata “portale delle vendite pubbliche”, nonché sul portale nazionale www.asteannunci.it, sul sito ufficiale del Tribunale www.tribunale.bari.it e sul sito distrettuale www.giustizia.bari.it.,
-almeno quarantacinque giorni prima, per una volta sola, sul quotidiano di informazione locale avente i requisiti di cui all’art. 490, comma 3 c.p.c., e alle seguenti ulteriori pubblicità: a) affissione di 30 manifesti nel Comune ove sono gli immobili in vendita; b) invio dell’estratto della vendita attraverso il servizio di postalizzazione ai residenti nelle adiacenze del bene staggito.

Sarà possibile visionare gli immobili oggetto di vendita, unicamente compilando la preventiva richiesta on line tramite il link “prenota una visita” presente nella scheda di dettaglio del bene da visionare pubblicata sul sito https://venditetelematiche.tribunaliitaliani.it.

Bari, 10 Luglio 2019 Il Professionista Delegata
Dott. Giovanni Ladisa

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.