Sei in: Home / Archivio / R.G.E. 610/2016

R.G.E. 610/2016

TRIBUNALE DI GENOVA
AVVISO DI VENDITA BENI IMMOBILI
Es. Imm. 610/2016 R.G.E.
2° ESPERIMENTO DI VENDITA
Con modalità telematica sincrona mista

L’Avvocato Laura Drakulic C.F. DRKLRA71L56C621C con studio in Chiavari, Via Nino Bixio 19/24 (tel 0185 324504 – 0185 324330 – drakulic@libero.it, avvisa che il giorno 28 settembre 2018 ore 15,30 presso il Tribunale di Genova, Piazza Portoria n. 1, Piano 3° Aula 46 avrà luogo la vendita telematica sincrona a partecipazione mista, nel rispetto dell’ordinanza di delega e della normativa regolamentare di cui all’art. 161 ter disp. att. c.p.c., nonché in base al decreto del Ministro della Giustizia 26 febbraio 2015, n. 32. In particolare, procederà all’apertura delle buste cartacee e telematiche relative alle offerte per l’acquisto senza incanto del seguente bene immobile, meglio descritto in ogni sua parte nella consulenza estimativa in atti.
Le buste presentate con la modalità cartacea saranno aperte alla presenza del professionista delegato e degli offerenti e saranno inserite nella piattaforma www.astetelematiche.it a cura del professionista delegato. Le buste presentate con la modalità telematica saranno aperte dal delegato tramite la piattaforma del gestore della vendita telematica www.astetelematiche.it. In seguito alle necessarie verifiche sulla regolarità formale della partecipazione e sul versamento della cauzione, il delegato provvede all’ammissione o meno dei partecipanti alla vendita. Coloro che hanno formulato l’offerta con modalità telematica partecipano alle operazioni di vendita con la medesima modalità telematica , coloro che hanno formulato l’offerta cartacea partecipano comparendo innanzi al delegato alla vendita. In caso di gara, gli eventuali rilanci saranno formulati nella medesima unità di tempo, sia in via telematica, sia comparendo innanzi al delegato alla vendita.

LOTTO UNICO IN COMUNE DI CAMOGLI
Quota pari a 1000/1000 della piena proprietà di:
A) appartamento avente accesso indipendente dal civico 28 di Via Chiesa Vecchia di Bana in Comune di Camogli posto al piano primo e sottotetto collegati con scala interna composto da ingresso, soggiorno con angolo cottura, camera, bagno, terrazzo, vano tecnico per alloggiamento caldaia e sottotetto con bagno. Superficie complessiva di riferimento mq. 106 Dati catastali: Catasto Fabbricati Comune di Camogli Foglio 4 mappale 1176 subalterno 5 – Categoria A/7 – Classe 2 – Consistenza vani 3,5 – Rendita Euro 822,46
Regolarità edilizia e urbanistica: Si rinvia alla perizia
Conformità catastale: Si rinvia alla perizia
Vincoli: Si rinvia alla perizia
Stato di possesso: nella disponibilità della parte esecutata

B) autorimessa posta al piano seminterrato del civico 27 di Via Chiesa Vecchia di Bana in Comune di Camogli costituita da locali distinti risultati accorpati. Superficie complessiva di riferimento mq. 136 Dati catastali: Catasto Fabbricati Comune di Camogli Foglio 4 mappale 1075 subalterno 4 – Categoria C/6 – Classe 2 – Consistenza mq. 125 – Rendita Euro 1.181,40
Regolarità edilizia e urbanistica: Si rinvia alla perizia
Conformità catastale: Si rinvia alla perizia
Vincoli: Si rinvia alla perizia
Stato di possesso: nella disponibilità dell’ex coniuge della parte esecutata

PREZZO BASE D’ASTA LOTTO UNICO: Euro 476.552,00 (quattrocentosettantaseimilacinquecentocinquantadue ==)
Rilancio in caso di gara: Euro 4.000,00

OFFERTA MINIMA : Euro 357.414,00

Non saranno ritenute valide offerte inferiori di oltre un quarto rispetto al prezzo base d’asta.

Si precisa che in fase di rilancio in aumento in caso di gara non è consentito l’inserimento di importi con decimali.

Modalità di presentazione delle offerte e di svolgimento delle procedure di vendita

1) l’offerta irrevocabile di acquisto in forma cartacea o telematica in base alla modalità di partecipazione scelta entro le ore 12,00 del giorno precedente la data fissata per il loro esame e per la vendita pertanto entro le ore 12,00 del giorno 27 settembre 2018
2) ciascun partecipante, per essere ammesso alla vendita, deve prestare cauzione a garanzia dell’offerta, di importo pari almeno al 10% del prezzo offerto, secondo la modalità in seguito indicata. Si precisa che, nei casi ammessi di versamento della cauzione tramite bonifico bancario, il bonifico dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica.
3) L’importo della cauzione versata sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto. La restituzione della cauzione e delle spese presunte versate tramite bonifico dai non aggiudicatari, avverrà sul conto corrente utilizzato per il versamento della cauzione ed al netto degli eventuali oneri se applicati dall’istituto di credito.
4) L’offerta d’acquisto sarà inefficace se perverrà non seguendo la modalità indicata e/o oltre la tempistica prevista; o se sarà inferiore di oltre un quarto rispetto al prezzo base d’asta indicato; o se l’offerente presterà cauzione con le modalità stabilite nel presente avviso di vendita in misura inferiore al decimo del prezzo da lui offerto.

Per regolarità edilizia, stato dell’immobile, condizioni di vendita consultare Avviso di vendita, Relazione di stima e documentazione sui siti internet: www.astegiudiziarie.itwww.genovaogginotizie.itwww.tribunaliitaliani.it, www.immobiliare.it, www.entietribunali.it e www.genova.reppubblica.it

Maggiori informazioni saranno fornite a chiunque vi abbia interesse dal delegato Avvocato Laura Drakulic presso il proprio studio in Chiavari Via Nino Bixio 19/24 previo appuntamento telefonico (tel n. 0185 324504 – 0185 324330– 347 3733805).

Custode giudiziario dei beni oggetto di vendita, è stato nominato SOVEMO S.r.l. Istituto di Vendite Giudiziarie Tribunale di Genova, C.so Europa n. 139 -16121 Genova al quale eventuali interessati potranno rivolgersi per la visita dei beni pignorati (tel. 010 5299253 – fax 010 9998695 – e mail genova@sovemo.com; pec. sovemoge@legalmail.it)

Si segnala che per la vendita del presente immobile il Tribunale non si avvale di mediatori e che nessun compenso per mediazione deve essere dato ad agenzie immobiliari.

    Check Also

    R.G.E. 830/2016

    TRIBUNALE DI GENOVA SEZIONE VII CIVILE AVVISO DI VENDITA TELEMATICA SINCRONA A PARTECIPAZIONE MISTA NELLA …