Streaming
Sei in: Home / Archivio / R.G.E. 574/2015

R.G.E. 574/2015

TRIBUNALE DI GENOVA ESECUZIONE IMMOBILIARE R.E. N. 574/2015 4° AVVISO DI VENDITA Il giorno 03/11/2017 alle ore […]

REG. ES. IMM. N. 574/2015

TRIBUNALE DI GENOVA

AVVISO DI VENDITA

Il professionista delegato dott.ssa Olga Russo nella procedura esecutiva di cui in oggetto AVVISA  che il giorno 08 gennaio 2019 alle ore 14,30 presso il Tribunale di Genova, Piazza Portoria n. 1, Piano 3° Aula 46 avrà luogo la vendita telematica sincrona a partecipazione mista del seguente bene:

LOTTO PRIMO: Unità immobiliare sita in Borgo Fornari (GE), via Montegrappa 72, disposta su due piani oltre il piano terra ed il piano sottotetto. Al piano terra vi è il locale cucina ed il soggiorno posti in un unico grande locale, vi è inoltre un disimpegno da cui si accede alla scala a doppia rampa che porta ai piani superiori. Al piano primo vi sono due camere, un locale bagno di piccole dimensioni è situato al piano ammezzato, al secondo si trova una camera di grandi dimensioni ed un locale bagno. Il sotto tetto è un locale unico e non è abitabile in quanto con altezza da terra insufficiente. La superficie dell’immobile lorda complessiva è di circa mq. 156,60 (mq. 147 per superficie principale e mq. 9,60 per il sottotetto). Confini: il piano terra ed il primo piano confinano con corte, stessa proprietà, corso Montegrappa e stessa proprietà; il piano secondo con stessa proprietà, civico 70, corso Montegrappa, stessa proprietà, sopra l’aria, sotto stessa proprietà. Censito al N.C.E.U. Foglio 20, particella 490, sub 16, Cat. A/4, Classe 2, consistenza vani 8, Rend. Catast. € 325,27. Indice Prestazione Energetica Globale 559,18 kWh/mq anno classe energetica G.

PREZZO BASE D’ASTA LOTTO UNICO: EURO 26.103,52
PREZZO MINIMO EURO 19.577,64 – IN CASO DI GARA TRA GLI OFFERENTI RILANCIO MINIMO € 1.000,00; TRA UN’OFFERTA E LA SUCCESSIVA NON POTRANNO TRASCORRERE PIÙ DI TRE MINUTI.
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa previo appuntamento telefonico tel tel 010.562281, presso lo studio del professionista delegato, dott.ssa Olga Russo , con studio in Genova Via Ippolito d’aste 3/11 d, entro le ore 12:00 del giorno 07/01/2019. Ciascun partecipante, per essere ammesso alla vendita, deve versare una cauzione a garanzia dell’offerta, di importo pari almeno al 10% del prezzo offerto, a mezzo assegno bancario circolare non trasferibile intestato al “Tribunale di Genova – R.G.E. n. 574/2015 “.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

L’offerta di acquisto deve essere presentata tramite il modulo web “Offerta Telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia, che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica per partecipare ad un determinato esperimento di vendita, ed a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetelematiche.it. Dal modulo web è scaricabile il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica”. L’offerta d’acquisto telematica ed i relativi documenti allegati dovrà essere inviata all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it e si intenderà depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerente dovrà versare anticipatamente, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente bancario IBAN: IT93T0100501400000000006488 e tale importo sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto. Il bonifico, con causale “PROC. ES. IMM. RGE 574/2017”, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica. L’aggiudicatario dovrà poi versare l’imposta di registro/Iva nonché quota del costo di trasferimento del bene nella misura e secondo modalità che verranno indicate dal Professionista Delegato entro lo stesso termine fissato per il versamento del saldo prezzo.

SI PRECISA ALTRESÌ CHE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI AGENZIE IMMOBILIARI E/O ALTRI MEDIATORI, CHE QUINDI NESSUN COMPENSO SARÀ LORO DOVUTO E CHE LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA SARÀ COMUNQUE POSSIBILE SENZA L’INTERVENTO DI ALCUN MEDIATORE/INTERMEDIARIO.

Pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita unitamente alla perizia sui siti internet: https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp,  www.astegiudiziarie.it e www.ogginotizie.it/edizioni/genova-oggi-notizie/www.tribunaliitaliani.it, www.cambiocasa.it e siti gestiti dalla A. Manzoni e c. s.p.a. (www.immobiliare.it; www.entietribunali.it; www.genovarepubblica.it) alla quale si fa espresso rinvio nonché presso lo studio del delegato alla vendita

Per ulteriori informazioni relative allimmobile e per visionare lo stesso rivolgersi al Custode SO.VE.MO. Srl Istituto Vendite Giudiziarie, Corso Europa 139 Genova, tel. 010 5299252.

Genova, 19 dicembre 2017   Il professionista delegato  Dott.ssa Olga Russo