Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.G.E. 468/2017

R.G.E. 468/2017

image_pdfimage_print

TRIBUNALE DI GENOVA

SEZIONE VII CIVILE

AVVISO DI VENDITA (IN SINTESI)

 NELLA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE R.G.E. 468/2017

Il Giudice dell’esecuzione Dott. Roberto Braccialini

ha delegato

le operazioni di vendita al professionista Dott.ssa Silvia Delbuono con studio in Moneglia (Ge), Vico Boeri 9/3, Tel 338 7845390, email studiosilviadelbuono@libero.it; pec silvia.delbuono@legalmail.it.

LOTTO UNICO: in Comune di Chiavari, Piazzale Madonna dell’Olivo 6/5 e in Via Privata Paganini, piena proprietà per la quota di 1/1. Appartamento, Piazzale Madonna dell’Olivo 6/5, di una superficie convenzionale vendibile di mq 90,79, posto al piano secondo e sottotetto, composto da ingresso-soggiorno con angolo cottura e terrazzino al piano secondo, tre vani utili, disimpegno e servizio igienico al piano sottotetto; l’appartamento si sviluppa su due livelli, collegati tra loro da una scala interna a chiocciola in metallo. Posto auto scoperto, Via Privata Paganini, di una superficie convenzionale vendibile di mq 13,00. La distanza tra il posto auto e l’appartamento di cui costituisce pertinenza è di circa 750 m, misurata su strada.

I beni sono identificati al N.C.E.U del Comune di Chiavari con i seguenti dati:

appartamento – (catasto fabbricati) F. 9, particella 59, sub. 7, categoria A/3, classe 4, vani 4,5, superficie catastale 97 mq, rendita catastale euro 673,98, Piazzale Madonna dell’Olivo n. 6 piano 2-3 interno 5;

posto auto – (catasto fabbricati) F. 9, particella 2351, categoria C/6, classe 2, superficie catastale 13 mq, rendita catastale euro 84,60 via Privata Paganini piano T.

Gli immobili sono occupati dal legale rappresentante della società esecutata.

Accertamento conformità urbanistico-edilizia e catastale: gli elaborati di progetto non sono conformi allo stato attuale. Il tutto come meglio descritto nella perizia del CTU, Arch. Monica Viale.

Certificazione energetica: l’appartamento è dotato di Attestato di Cartificazione Energetica prot. n. 9003 del 28-04-2011 con scadenza 28-04-2021, prestazione energetica globale classe A.

Il Professionista Delegato

AVVISA

che il Giudice dell’Esecuzione ha ordinato la vendita del bene immobile sopra descritto e fissa la vendita per il giorno 24 luglio 2019 alle ore 11:00 presso il Tribunale di Genova, Piazza Portoria 1 Genova, terzo piano aula 46, al

PREZZO DI EURO 136.000,00. SARANNO COMUNQUE RITENUTE VALIDE, AL FINE DI PARTECIPARE ALLA GARA, OFFERTE NON INFERIORI AD EURO 102.000,00 (COME DA CONDIZIONI SOTTO RIPORTATE).

La pubblicità relativa al presente avviso verrà effettuata, oltre che sul Portale delle Vendite Pubbliche sui siti www.astegiudiziarie.it; www.cambiocasa.it; www.genovaogginotizie.it e sui siti gestiti dalla Manzoni & C. S.p.A., ovvero www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it. Il gestore della vendita è il portale www.astetelematiche.it.

REGOLAMENTO PER COLORO CHE PARTECIPERANNO SECONDO LA MODALITÀ CARTACEA

Come partecipare alla vendita: L’offerente dovrà depositare la propria offerta presso lo Studio del Professionista Delegato entro le ore 12:00 del giorno 23/07/2019 previo appuntamento. Le offerte dovranno pervenire in busta chiusa. All’offerta dovrà essere allegato un assegno circolare non trasferibile o vaglia postale, intestato al “Tribunale di Genova – RGE 468/2017” di importo non inferiore al 10% del prezzo offerto, da imputarsi a titolo di deposito cauzionale.

REGOLAMENTO PER COLORO CHE PARTECIPERANNO SECONDO LA MODALITÀ TELEMATICA

Le offerte telematiche devono pervenire dai presentatori dell’offerta entro le ore 12:00 del giorno precedente all’esperimento di vendita mediante l’invio all’indirizzo PEC del Ministero offertapvp.dgsia@giustiziacert.it utilizzanto esclusivamente il modulo precompilato reperibile all’interno del portale ministeriale http://venditepubbliche.giustizia.it

Il presentatore dell’offerta, prima di concludere la presentazione dell’offerta, dovrà obbligatoriamente confermare l’offerta che genererà l’hash (i.e. stringa alfanumerica) per effettuare il pagamento del bollo digitale e quindi firmare digitalmente l’offerta per l’invio della stessa completa e criptata al Ministero della Giustizia. L’offerta è inammissibile se perviene oltre il termine stabilito nell’ordinanza di delega; se è inferiore di oltre un quarto al prezzo stabilito nell’avviso di vendita; se l’offerente non presta cauzione con le modalità stabilite nell’ordinanza di delega e/o in misura inferiore al decimo del prezzo da lui offerto.

Ciascun concorrente, per essere ammesso alla vendita telematica, deve comprovare l’avvenuta costituzione di una cauzione provvisoria a garanzia dell’offerta. Il versamento della cauzione si effettua tramite bonifico bancario sul conto, acceso presso BNL SpA sede di Genova intestato a PROC.ESEC.TRIB. GE 468/2017, le cui coordinate sono: IBAN IT21 J010 0501 4000 0000 0008907 con la seguente causale PROC. ES. IMM. R.G.E. 468/2017 con indicato un “nome di fantasia”.

Per il caso di presenza di più offerte gli offerenti verranno invitati ad una gara. La misura minima del rialzo è pari ad euro 1.000,00.

Per visitare l’immobile: le visite dell’immobile possono essere prenotate direttamente dal portale delle vendite pubbliche ai seguenti indirizzi : https://pvp.giustizia.it; https://venditepubbliche.giustizia.it; http://portalevenditepubbliche.giustizia.it

Resta possibile, comunque, sia per maggiori informazioni che per concordare le visite dell’immobile in vendita contattare il Custode giudiziario SO.VE.MO. Srl con sede in Genova Corso Europa 139 email immobiliare@sovemo.com Tel 010 5299253.

La partecipazione alla vendita implica la conoscenza integrale e l’accettazione incondizionata di quanto contenuto nell’avviso di vendita in forma integrale e nella relazione peritale.

IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENTI/AGENZIE IMMOBILIARI.