Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Bari > R.G.E. 3/2018

R.G.E. 3/2018

TRIBUNALE DI BARI
UFFICIO ESECUZIONE IMMOBILIARI
II AVVISO DI VENDITA TELEMATICA ASINCRONA
PROCEDURA ESECUTIVA N. 3/2018 R.G.E.

Il sottoscritto Avv. Andrea Dammacco, professionista delegato al compimento delle operazioni di vendita dal Giudice dell’Esecuzione Dott.ssa Laura Fazio, giusta ordinanza del 11.01.2019 per la procedura esecutiva immobiliare n. 3/2018 R.G.E., Delega n. 68/2019, avvisa che a suo ministero il giorno 28/01/2019 a partire dalle ore 16.00 e per i successivi cinque giorni lavorativi (con esclusione del sabato e della domenica) si terrà la vendita senza incanto ai sensi dell’art. 571 c.p.c., con modalità esclusivamente telematica ed eventuale gara telematica asincrona, del bene sotto indicato:

LOTTO UNICO: Piena proprietà di villino per civile abitazione a schiera con antistante e retrostante tettoia e giardino pertinenziale di proprietà esclusiva, ubicato nel Comune di Noicattaro (BA), in complesso residenziale Località “Parchitello”, alla Via Dei Gerani n. 37, piano interrato, terra e piano primo. Il piano terra è costituito da un’area antistante a cui si accede da cancelletto pedonale contraddistinto dal civico n. 37, dalla tettoia ove è alloggiata la caldaia murale, da ingresso, da un soggiorno, cucinino, un bagno ed una camera da letto. Dal soggiorno oppure dal cortile posto lateralmente si accede alla tettoia retrostante e nella zona attigua vi è il cortile retrostante di pertinenza. Nella zona ingresso vi è una scala a chiocciola per l’accesso al primo piano a mansarda in cui vi è una camera da letto ed un bagno, oltre ad una tettoia nonché il terrazzo scoperto privo di muretto di protezione o ringhiera. Dalla medesima scala a chiocciola interna, oppure da scala autonoma esterna posta nella zona sottostante la tettoia retrostante dal piano terra, si accede al piano interrato in cui vi è una cucina in muratura ed una tavernetta con camino e con letto oltre ad un disimpegno, un ripostiglio, un ulteriore disimpegno oltre ad un bagno ed un locale autoclave. In particolare, l’abitazione al piano terra è della superficie netta complessiva di mq. 58,15 ed una superficie lorda di mq. 70,10 avente altezza netta utile di ml. 2,70, il primo piano a mansarda è della superficie netta di mq. 25,51 ed una superficie lorda di mq. 38,25 avente altezza variabile da ml. 3,60 sino all’altezza minima di ml. 2,15. Il piano interrato della superficie netta di mq. 78,17 ed una superficie lorda di mq. 97,65 avente altezza netta nella tavernetta di ml. 2,60 mentre nella zona degli accessori di ml. 2,00. Pertanto, l’immobile ha una superficie complessiva netta di mq. 161,83 e della superficie lorda complessiva di mq. 206,00, oltre ai balconi, terrazzi in parte coperti della superficie complessiva di mq. 172, nonché il giardino di pertinenza esclusiva della superficie complessiva di mq. 130. Individuato al N.C.E.U. del Comune di Noicattaro al foglio 24 particella 561, subalterno 7, (già foglio 24 part. 561 sub. 1), piano T-1-S1, categoria A/3, classe 6, consistenza vani 9,5, superficie catastale mq. 241, escluse le aree scoperte mq. 206, rendita catastale euro 883,14.

PREZZO BASE: € 255.000,00 ,
OFFERTA MINIMA AMMESSA PER LA PARTECIPAZIONE ALL’ASTA: € 191.250,00 PARI AL 75% DEL PREZZO BASE D’ASTA.
IN IPOTESI DI GARA SULL’OFFERTA PIÙ ALTA, OGNI ULTERIORE OFFERTA IN AUMENTO NON POTRÀ ESSERE INFERIORE AD € 5.000,00 (EURO CINQUEMILA/00)
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA ESCLUSIVAMENTE TELEMATICA

Le offerte di acquisto potranno essere formulate esclusivamente in via telematica, tramite il modulo web “Offerta Telematica” del Ministero della Giustizia a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.tribunaliitaliani.it. L’offerta comprensiva dei documenti allegati dovrà essere depositata entro le ore 12,00 del giorno 21/01/2020, inviandola all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it. L’offerente, prima di effettuare l’offerta d’acquisto telematica, deve versare, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato alla procedura. L’offerta dovrà contenere L’importo versato a titolo di cauzione da corrispondere mediante bonifico bancario sul conto corrente intestato alla “Proc. Esec. Imm. n. 3/2018 R.G.E. Trib. Bari”, IBAN IT 28 T 01005 04199 000000028534 acceso presso BNL S.p.A. SPOR. AG. C/O Palazzo di Giustizia di Bari; La data, l’ora e il numero CRO del bonifico effettuato per il versamento della cauzione che dovrà riportare la causale “Proc. Esecutiva n. 3/2018 R.G.E., lotto unico, versamento cauzione”.

E’ possibile ricevere maggiori informazioni dal Delegato alla vendita Avv. Andrea Dammacco (tel 080.5125704 – email: andrea.dammacco@gmail.com), sul sito ufficiale del Tribunale di Bari www.tribunale.bari.it e sul sito distrettuale www.giustizia.bari.it e sui siti www.astegiudiziarie.it, www.tribunaliitaliani.it, www.ogginotizie.it. Visite esclusivamente mediante richiesta scritta fatta tramite il Portale delle Vendite Pubbliche. Ai sensi dell’art. 560 co. 5 c.p.c., la richiesta di visita al bene deve avvenire tramite il Portale delle Vendite Pubbliche, in particolare nel dettaglio dell’inserzione, raggiungibile tramite la maschera di ricerca del sito https://pvp.giustizia.it, è presente il pulsante per la richiesta di prenotazione della visita che apre l’apposito modulo.

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.