Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.G.E. 190/2017

R.G.E. 190/2017

TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE N. 190/2017 REG. ES. IMM.
AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE IN MODALITÁ SINCRONA MISTA

L’Avv. Matteo Caniglia Cogliolo, professionista delegato nella procedura in epigrafe, avvisa che il giorno martedì 8 gennaio 2019 alle ore 14:30, nella Sala di Udienza del Tribunale di Genova (Palazzo di Giustizia, piano 3°, aula n. 46) sarà posto in vendita senza incanto nella modalità sincrona mista il seguente immobile:

LOTTO UNICO: Piena proprietà del posto auto sito nel Comune di Genova (GE), Corso Carbonara, all’interno di un autorimessa, posta al piano secondo sottostrada e con accesso in prossimità del civico 7 B tramite serranda elettrica dal viale privato che si apre su Corso Carbonara. L’autorimessa è completamente distaccata dall’immobile di Corso Carbonara 7B e costituisce un corpo separato. L’autorimessa è divisa in 4 diversi posti auto e da un’area comune di manovra immediatamente all’ingresso della stessa. L’unità immobiliare confina a Nord con area comune di manovra, a Sud con terrapieno, ad Est con subalterno 3, ad Ovest con muro di confine con esterno (viale privato). L’immobile risulta censito al N.C.E.U. del Comune di Genova con i seguenti identificativi: Sezione Urbana GEA – Foglio 92 – Particella 312 – Subalterno 2 – Zona Censuaria 4 – Categoria A/4 – Classe 5 – Consistenza 4,5 Vani – Rendita Catastale € 336,99.
STATO DI OCCUPAZIONE: L’immobile risulta libero.

PREZZO BASE: LOTTO UNICO € 47.600,00 (QUARANTASETTEMILASEICENTO/00).
SARANNO COMUNQUE RITENUTE VALIDE, AL FINE DI PARTECIPARE ALLA GARA, OFFERTE NON INFERIORI AD €
35.700,00= (TRENTACINQUEMILASETTECENTO/00).
IN PRESENZA DI PIÙ OFFERTE, AI SENSI DELL’ART. 573 C.P.C. VERRÀ EFFETTUATA UNA GARA TRA GLI OFFERENTI SULLA BASE
DELL’OFFERTA PIÙ ALTA CON RILANCIO MINIMO FISSATO IN € 2.000,00 (DUEMILA/00).
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN CARTACEA

Le offerte di acquisto, redatte in bollo da € 16,00, dovranno essere presentate in busta chiusa dalle ore
09:00 alle 12:00 di ogni mercoledì nonché il giorno lunedì 7 gennaio 2019 dalle ore 09:00 alle ore 13:00, presso la sede dell’Associazione Professionale per le operazioni di vendita nelle esecuzioni immobiliari del Tribunale di Genova, sita in Genova, Via Mylius 7-2. All’offerta cartacea dovrà essere allegato un assegno circolare non trasferibile od un vaglia postale intestato a “Esecuzione Immobiliare R.G.E. N. 190/2017”, per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

Le offerte telematiche di acquisto devono pervenire dai presentatori dell’offerta entro le ore 13:00 del giorno precedente all’esperimento della vendita mediante l’invio all’indirizzo PEC del Ministero offertapvp.dgsia@giustiziacert.it utilizzando esclusivamente il modulo precompiltato reperibile all’interno del portale ministeriale http://venditepubbliche.giustizia.it. Per partecipare alle aste telematiche, i soggetti interessati devono preventivamente ed obbligatoriamente accedere al portale http://venditepubbliche.giustizia.it e procedere come descritto nel “Manuale utente”. In particolare il soggetto interessato deve dare – prima di procedere con l’inserimento dell’offerta- esplicito consenso del trattamento dei dati personali. Una volta prestato il consenso al trattamento dei dati personali l’utente potrà accedere alla maschera delle informazioni, in sola lettura, del lotto in vendita precedentemente selezionato. Ciascun concorrente, per essere ammesso alla vendita telematica, deve comprovare l’avvenuta costituzione di una cauzione provvisoria a garanzia dell’offerta. Il versamento della cauzione si effettua tramite bonifico bancario sul conto le cui coordinate saranno indicate dal gestore delle vendita telematica con la seguente causale: PROC. ESEC. IMM. R.G.E. 190/2017 con indicato un “nome di fantasia”. Onde consentire il corretto accredito della cauzione sul suddetto conto il bonifico deve essere
effettuato in tempo utile per risultare accreditato sul conto corrente intestato alla procedura allo scadere del termine ultimo per la presentazione delle offerte.

La pubblicità sarà effettuata a norma dell’art. 490 del c.p.c. secondo le modalità stabilite dal G.E.: pubblicazione dell’ordinanza e dell’avviso di vendita, sul portale delle vendite pubbliche del Ministero della Giustizia; pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita unitamente alla perizia sul sito internet www.astegiudiziarie.it; cambiocasa.it, genovaogginotizie.it www.tribunaliitaliani.it e sui siti gestiti dalla A. Manzoni & C s.p.a.: www.entitribunali.it;  www.immobiliare.it; www.genova.repubblica.it.

Ulteriori informazioni potranno essere fornite presso la sede dell’Associazione Professionale per le Operazioni di Vendita nelle Esecuzioni Immobiliari del Tribunale di Genova, sita in Genova, Via Mylius 7/2, telefonando allo 010/5530602, il lunedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 ed il mercoledì dalle ore 09.00 alle ore 12.00.

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.