Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.G.E.169/2016

R.G.E.169/2016

TRIBUNALE DI GENOVA UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI PROCEDURA  DELEGATA AVVISO  DI  VENDITA IL SOTTOSCRITTO DELEGATO Notaio Mariaserena […]

TRIBUNALE DI GENOVA

UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI

ESECUZIONE IMMOBILIARE N.169/2016

III AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO

IL SOTTOSCRITTO DELEGATO Notaio Mariaserena Catalano Visti gli atti di cui all’Esecuzione Immobiliare R.G.E. Nr. 169/2016 AVVISA che il giorno 01/10/2019 ORE 14.30 presso l’aula 46, piano 3° del Tribunale di Genova , in Genova Piazza Portoria n. 1, sarà posto in vendita il seguente immobile:

LOTTO UNICO: Appartamento in Genova (GE), facente parte del  civico numero 2  (due) di via Francesco Campora,  distinto con il numero interno 8  (otto), posto al piano quarto ,  composto da ingresso/soggiorno, locale pranzo con angolo cottura, locale lavanderia, bagno, due camere, poggiolo e piccolo ripostiglio esterno.

superficie commerciale lorda  mq 81,20  circa, oltre al poggiolo di mq 2,20 con accesso a ripostiglio esterno di mq 0,90..

Detto immobile risulta iscritto al Catasto Fabbricati del Comune di Genova alla sez RIV, foglio 33, mappale 87 sub 11, in Via Francesco Campora n. 2 piano 4 interno 8  Cat A/4, classe 5 – vani 4,5 – R.C. € 336,99.

PREZZO BASE  € 24.750,00 
RILANCIO MINIMO FISSATO IN EURO 1.000,00
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

Le offerte di acquisto dovranno essere redatte in bollo da € 16,00 e  presentate,  in  busta  chiusa,  presso  lo  studio  del  sottoscritto,  in Genova  Via XX Settembre n. 37/3A,  entro  le  ore  12.00  del  giorno 30/09/2019 previo  appuntamento  telefonico  al  numero  010530033. All’offerta dovranno essere allegati in caso di offerta cartacea, due assegni circolari  non trasferibili intestati a “Esec. Imm.re RGE 169/2016“del 10% e del 15% del prezzo offerto rispettivamente a titolo di cauzione e di anticipazione sulle spese di vendita presunte.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

L’offerta telematica di acquisto deve pervenire dai presentatori dell’offerta entro il 30/09/2019, ore 12.00 e deve essere presentata tramite il modulo web “Offerta Telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia nel portale ministeriale http://venditepubbliche.giustizia.it, che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica per partecipare ad un determinato esperimento di vendita, ed a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetelematiche.it. Dal modulo web è scaricabile il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica”. L’offerente dovrà versare anticipatamente, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto nonché un importo, a titolo di anticipazione sulle spese di vendita presunte, salvo conguaglio, dell’importo pari al 15% del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifici bancari sul conto corrente bancario intestato a “Esec. Imm.re RGE 169/2016” al seguente IBAN IT63 I061 7501 5910 0000 1078 880. L’importo della cauzione sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto. Il bonifico della cauzione dovrà avere la seguente causale “Esec. Imm.re RGE 169/2016versamento cauzione”. Il bonifico dell’anticipazione sulle spese di vendita presunte dovrà avere la seguente causale “Esec. Imm.re RGE 169/2016 versamento anticipazione spese presunte”.

La pubblicità sarà effettuata a norma dell’art. 490 c.p.c., almeno 45 giorni prima della data fissata per l’esame delle offerte relative alla vendita, sul Portale delle Vendite Pubbliche, (https:/ /pvp.giustizia/pvp /it/homepage.page), sui siti  www.astegiudiziarie.it – genovaogginotizie.it – www.tribunaliitaliani.it,

 Per maggiori informazioni rivolgersi:

Notaio Mariaserena Catalano – Via XX Settembre n. 37/3A – 16121 GENOVA – Tel 010.530033 ( si fa presente che la relazione di stima dell’immobile è pubblicata sul sito www.astegiudizarie.it)

SO.VE.MO. S.R.L. Corso Europa 139- 16132 Genova – Tel 0105299253  ( si fa presente che la relazione di stima dell’immobile è pubblicata sul sito www.astegiudizarie.it)

SI  SEGNALA CHE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.