Sei in: Home / Esecuzioni Immobiliari / Esecuzioni Genova / R.G.E. 119/2017

R.G.E. 119/2017

TRIBUNALE DI GENOVA
AVVISO DI VENDITA BENI IMMOBILI
ES. IMM. 119/2017 R.G.E.
II° ESPERIMENTO DI VENDITA
CON MODALITÀ TELEMATICA SINCRONA MISTA

L’Avvocato Laura Drakulic C.F. DRKLRA71L56C621C con studio in Chiavari, Via Nino Bixio 19/24 (tel 0185 324504 – 0185 324330 – drakulic@libero.it – avvlauradrakulic@puntopec.it) delegato ex art. 591 bis c.p.c. dal Giudice dell’Esecuzione Dott. Bonino Roberto al compimento delle operazioni di vendita nella procedura esecutiva Tribunale di Genova n. R.G.E. 119/2017, avvisa che il giorno 23 gennaio 2019 alle ore 10,00 presso il Tribunale di Genova, Piazza Portoria n. 1, Piano 3° Aula 46 avrà luogo la vendita telematica sincrona a partecipazione mista del seguente bene:

LOTTO UNICO IN COMUNE DI SESTRI LEVANTE
A) Quota pari a 1000/1000 della piena proprietà di appartamento con annessa cantina sito in Sestri Levante (Genova), Località Trigoso, Via Attilio Corte “Mégu” civ. 3B interno 5. Composto da tre locali, oltre disimpegno, locale igienico, balcone e cantina posta al piano interrato. L’appartamento, posto al piano secondo, sviluppa una superficie reale lorda di mq 64,05 corrispondente a una superficie reale netta di mq 54,10. Il balcone misura mq lordi 3,68, la cantina misura mq lordi 6,85 (mq netti 6,23).
B) Quota pari a 1000/1000 della piena proprietà Box pertinenziale sito in Sestri Levante (Genova), Località Trigoso, Via Attilio Corte “Mégu”. Composto da unico vano, oltre servizio igienico, il box è posto al piano interrato e sviluppa una superficie reale lorda di mq 161,50 corrispondente a una superficie reale netta di mq 144,30.
DATI CATASTALI: Catasto Fabbricati Comune di Sestri Levante
Appartamento: foglio 29, mappale 1277, subalterno 115, categoria A/2, classe 1, consistenza 3,5 vani, superficie catastale totale 66mq, esclusa aree scoperte 65mq, Indirizzo: Via Aurelia S.N., piano 2, interno: 5B edificio 3, rendita: € 433,82.
Cantina: foglio 29, mappale 1277, subalterno 56, categoria C/2, classe 4, consistenza 6 mq, superficie catastale 7 mq, Indirizzo: Via Aurelia S.N., piano S2, interno: 3, rendita: € 23,55
BOX: foglio 29, mappale 1277, subalterno 52, categoria C/6, classe 2, consistenza 44 mq, superficie catastale 47 mq, Indirizzo: Via Aurelia S.N., piano S2, interno: 44, rendita: € 165,89. foglio 29, mappale 1277, subalterno 53, categoria C/6, classe 2, consistenza 100 mq, superficie catastale 106 mq, Indirizzo: Via Aurelia S.N., piano S2, interno: 45, rendita: € 377,01.

Stato di possesso: appartamento occupato con contratto locazione
Box occupato senza titolo

PREZZO BASE D’ASTA LOTTO UNICO: EURO 180.000,00
PREZZO MINIMO EURO 135.000,00
RILANCIO IN CASO DI GARA: EURO 2.000,00
NON SARANNO RITENUTE VALIDE OFFERTE INFERIORI DI OLTRE UN QUARTO RISPETTO AL PREZZO BASE D’ASTA. SI PRECISA CHE IN FASE DI RILANCIO IN AUMENTO IN CASO DI GARA NON È CONSENTITO L’INSERIMENTO DI IMPORTI CON DECIMALI.
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa previo appuntamento telefonico tel 0185 324504 – 0185 324330, presso lo studio del professionista delegato, Avvocato Laura Drakulic , con studio in S Chiavari, Via Nino Bixio 19/24, entro le ore 12:00 del giorno 22/01/2018. Ciascun partecipante, per essere ammesso alla vendita, deve versare una cauzione a garanzia dell’offerta, di importo pari almeno al 10% del prezzo offerto, a mezzo assegno bancario circolare non trasferibile intestato al “Es. imm. R.G.E. 119/2017 Tribunale di Genova“.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

L’offerta di acquisto deve essere presentata tramite il modulo web “Offerta Telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia, che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica per partecipare ad un determinato esperimento di vendita, ed a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetelematiche.it. Dal modulo web è scaricabile il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica”. L’offerta d’acquisto telematica ed i relativi documenti allegati dovrà essere inviata all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it e si intenderà depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerente dovrà versare anticipatamente, a titolo di cauzione, una somma pari al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente bancario intestato alla Procedura Esecutiva Immobiliare n. 119/2017 al seguente IBAN: IT72 J 05696 31950 000003250X13 e tale importo sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto. Il bonifico, con causale “Es Imm. Tribunale Genova n. 119/2017, lotto unico versamento cauzione”, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia
luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica. L’aggiudicatario dovrà poi versare l’imposta di registro/Iva nonché quota del costo di trasferimento del bene nella misura e secondo modalità che verranno indicate dal Professionista Delegato entro lo stesso termine fissato per il versamento del saldo prezzo.

Pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita unitamente alla perizia sui siti internet: https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp,  www.astegiudiziarie.it e www.ogginotizie.it/edizioni/genova-oggi-notizie/www.tribunaliitaliani.it, www.cambiocasa.it e siti gestiti dalla A. Manzoni e c. s.p.a. (www.immobiliare.it; www.entietribunali.it; www.genovarepubblica.it) alla quale si fa espresso rinvio nonché presso lo studio del delegato alla vendita.

Custode giudiziario dei beni oggetto di vendita, è stato nominato l’Avvocato Laura Drakulic C.F. DRKLRA71L56C621C con studio in Chiavari, Via Nino Bixio 19/24 (tel 0185 324504 – 0185 324330 – drakulic@libero.it – avvlauradrakulic@puntopec.it) al quale eventuali interessati potranno rivolgersi per la visita dei beni

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.

Check Also

RGE 812/2016

TRIBUNALE DI GENOVA UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA NELLA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE RGE 812+888/2016 …