Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.G. 555/2017

R.G. 555/2017

TRIBUNALE DI GENOVA
ESECUZIONE IMMOBILIARE R.G. N. 555/2017

Il Professionista delegato alla vendita Dott. SEBASTIANO REZZANO con studio in Chiavari, Via Nino Bixio 19/13 – tel. 0185 311805 – Cell. 366 4312477 email srezzano@studiorezzano.it, avvisa che il giorno MARTEDI’ 26 FEBBRAIO 2019 ALLE ORE 12.00, nella sala di udienza del Tribunale di Genova (Palazzo di Giustizia, piano 3°, aula n. 46) si svolgerà la VENDITA SENZA INCANTO con modalità Telematica Sincrona a Partecipazione Mista, del seguente bene:

LOTTO UNICO Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di un appartamento sito in Rapallo (Ge) – Via Pietrafredda 45 interno 3 posto al piano terreno, composto da ingresso, soggiorno con zona cottura, camera da letto, due bagni, corridoio, loggia e giardino; cantina avente accesso dal civico 45 posta al piano terreno e distinta con il n. 1; box auto sto in Via Pietrafredda avente accesso carrabile al numero 9 posto al piano terzo del silos interrato e distinto con il numero 57; uso perpetuo ed esclusivo di posto auto scoperto sito in Via Pietrafredda posto al piano strada e distinto con il n° 23. Gli immobili si trovano all’interno di un complesso condominiale dotato di giardini, piscine, campi sportivi, portineria, bar ed altri servizi.L’appartamento ha una superficie lorda di mq. 80 con loggia coperta di mq. 18 e giardino di mq. 29. La cantina è di mq 3, il garage di mq 17 ed il posto auto in uso di mq 10.
Dati Catastali: Gli immobili risultano censiti al N.C.E.U. di Rapallo come segue:
Appartamento: Foglio 34 – particella 962 – subalterno 165 – categoria A/2 – classe 4 – vani 4 – R.C. €. 1.012,26
Cantina: Foglio 34 – particella 962 – subalterno 437 – categoria C/2 – classe 2 – mq. 3 – R.C. €. 10,69
Garage: Foglio 34 – particella 962 – subalterno 584 – categoria C/6 – classe 7 – mq. 17 – R.C. €. 174,72l. Stato di occupazione: Come indicato nella perizia l’immobile non risulta locato, e risultava occupato da persone senza titolo.

PREZZO BASE: EURO 210.000,00 (DUECENTODIECIMILA)
IN PRESENZA DI PIÙ OFFERTE, AI SENSI DELL’ART. 573 C.P.C., VERRÀ EFFETTUATA UNA GARA TRA GLI OFFERENTI SULLA BASE DI QUELLA PIÙ ALTA CON RILANCIO MINIMO FISSATO IN EURO 2.000,00 (DUEMILA/00).
NON SARANNO CONSIDERATE VALIDE OFFERTE INFERIORI DI OLTRE UN QUARTO AL PREZZO BASE OVVEROSSIA AD EURO 157.500,00; LE OFFERTE VALIDE INFERIORI AL PREZZO BASE SARANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE SOLO SE IL DELEGATO RITIENE CHE AD UNA SUCCESSIVA VENDITA NON SI POTRÀ CONSEGUIRE UN PREZZO SUPERIORE.
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

L’offerta di acquisto deve essere presentata, entro le ore 12:00 del giorno 25 FEBBRAIO 2019, presso lo studio del professionista delegato Dott. Sebastiano Rezzano sito in CHIAVARI, VIA NINO BIXIO 19/13 dal Lunedì al Venerdì, previo appuntamento telefonico (0185/311805). Ciascun partecipante, per essere ammesso alla vendita, deve allegare un assegno circolare non trasferibile intestato a “Tribunale di Genova Proc. Esec. RG 555/2017 “ di importo non inferiore al 10% del prezzo offerto da imputarsi a titolo di deposito cauzionale.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

L’offerta di acquisto deve essere presentata tramite il modulo web “Offerta Telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia, che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica per partecipare ad un determinato esperimento di vendita, ed a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetelematiche.it. Dal modulo web è scaricabile il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica”. L’offerta d’acquisto telematica ed i relativi documenti allegati dovrà essere inviata all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it e si intenderà depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerente dovrà versare anticipatamente, a titolo di cauzione, una somma pari almeno al dieci per cento (10%) del prezzo offerto, esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente bancario intestato “Tribunale di Genova Proc. Esec. R.G. 555/2017” identificato con il seguente IBAN IT87A 03069 31954 100000064581, e tale importo sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto. Il bonifico, con causale “Proc. Esecutiva R.G. 555/2017 – Versamento Cauzione”, dovrà essere effettuato in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica.

Pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita unitamente alla perizia sui siti internet: https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp   www.astegiudiziarie.it www.cambiocasa.it, www.Genovaogginotizie.it,    www.tribunaliitaliani.it  www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it.

Custode SO.VE.MO. – Istituto di vendite Giudiziarie con sede in Corso Europa 139, Genova, tel 0105299253 e fax 0105299252 – ww.sovemo.com – email visitegenova@sovemo.com.
Maggiori informazioni anche sul regime fiscale a cui è assoggettata la vendita (imposte sul trasferimento ed agevolazioni fiscali) possono essere reperite presso il Delegato Dott. SEBASTIANO REZZANO con studio in Chiavari, Via Nino Bixio 19/13 – tel. 0185 311805 – Cellulare 366 4312477 – email srezzano@studiorezzano.it Pec sebastiano.rezzano@pec.commercialisti.it.

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.