Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.G. 538/2017

R.G. 538/2017

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA
PROCEDURA DELEGATA  R.G. 538/2017
I° AVVISO DI VENDITA

Il sottoscritto, Avv. Silvia Guglielminetti, c.f. GGLSLV70S59D969S, con studio in Genova, via San Vincenzo n. 89/6, mail silvia.guglielminettigmail.com – silvia.guglielminetti@ordineavvgenova.it, in qualità di Delegato alle operazioni di vendita; AVVISA che il giorno 14 novembre 2018 alle ore 13:00 presso il Tribunale di Genova, Piazza Portoria n. 1, piano terzo, aula 46, avrà luogo la vendita senza incanto con modalità telematica sincrona mista del seguente bene:

LOTTO UNICO: Piena proprietà consistente nella porzione di fabbricato da terra a tetto ad uso civile abitazione. La porzione di fabbricato è sita in Comune di Genova, via San Felice n. 102 angolo via Cadeia oltre ai terreni  pertinenziali su cui insistono 4 piccoli manufatti, sempre pertinenziali ed una serra in abbandono non censita catastalmente. L’accesso ai manufatti ed ai terreni avviene da via Cadeia. In particolare l’immobile posto in
vendita è così descritto:
1) Porzione di fabbricato ad uso civile abitazione composto da piano terra e piano primo sito in Comune di Genova, via San Felice n. 102 . L’immobile risulta censito al Catasto Fabbricati del Comune di Genova, Sezione Urbana MOL, Foglio 7, Mappale 473, Zona Cens. 5, Categoria A/4, Classe 2, Consistenza Vani 7, Sup. catastale 98 mq R.C. 310,91
2) n. 4 piccoli manufatti pertinenziali di modeste dimensioni in stato di abbandono siti in Comune di Genova, via Cadeia. Tali manufatti hanno destinazione ad uso magazzino, magazzino/forno, inceneritore e tettoria. Detti manufatti sono così rispettivamente censiti: – Magazzino, sito in Comune di Genova, via Cadeia snc censito al Catasto
Fabbricati del Comune di Genova, Sezione Urbana MOL, Foglio 7, Mappale 1447, Zona Cens. 5, Categoria C/2, Classe 4, Consistenza mq.11, Superficie catastale mq. 12, R.C. 46,48; – Magazzino / Forno, sito in Comune di Genova, via Cadeia snc censito al Catasto Fabbricati del Comune di Genova, Sezione Urbana MOL, Foglio 7, Mappale 1448, Zona Cens. 5, Categoria C/2, Classe 3, Consistenza mq.8, Superficie catastale mq. 10, R.C. 28,92; – Inceneritore sito in Comune di Genova, via Cadeia snc censito al Catasto Fabbricati del Comune di Genova, Sezione Urbana MOL, Foglio 7, Mappale 1449, Zona Cens. 5, Categoria C/2, Classe 3, Consistenza mq.4, Superficie catastale mq. 5, R.C. 14,46; – Tettoia sita in Comune di Genova, via Cadeia snc censito al Catasto Fabbricati del Comune di Genova, Sezione Urbana MOL, Foglio 7, Mappale 1439, Zona Cens. 5, Categoria C/7 Classe 1, Consistenza mq.4, Superficie catastale mq. 4, R.C. 7,44;
3) Serra non accatastata sita nel Comune di Genova. La serra insiste sul mappale 1403 e sulla Vax Foglio 7
4) Terreni (n. 2 mappali) qualità prato arborato su cui insistono i manufatti di cui ai punti 2 e 3. Detti terreni tra loro confinanti e costituenti un unico corpo, sono siti nel Comune di Genova e sono così rispettivamente censiti al Catasto Terreni del Comune di Genova: – Foglio 7, Mappale 1403, qualità Prato arborato, Classe 2, superficie 19 are e 99
centiare, Reddito domenicale € 8,78/agrario 4,65; – Foglio 7, Mappale 907, qualità Prato arborato, Classe 2, superficie 7 are, Reddito domenicale € 3,07/agrario 1,63.
Poiché l’immobile di cui al punto 1 è al “rustico” ossia privo di serramenti, rifiniture ed impianti tecnologici, l’APE non è stato redatto. Anche per i manufatti quali magazzini ecc. e quindi “marginali”, isolati e con una superficie utile inferiore ai 50 mq nonché abbandonati, L’APE non è stato redatto.

 

PREZZO BASE DELL’OFFERTA: € 60.600,00.
OFFERTA MINIMA: € 45.450,00, pari al 75% del prezzo base.

RILANCIO MINIMO DI GARA : € 1.000,00.
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN CARTACEA

L’offerente dovrà depositare la propria offerta in busta chiusa, presso lo Studio del Professionista Delegato in Genova, Via San Vincenzo n. 89/6, previo appuntamento telefonico al numero 335-6797001, entro le ore 12,00 del giorno 13/11/2018 (previo appuntamento). Ciascun partecipante, per essere ammesso alla vendita, deve prestare cauzione a garanzia dell’offerta, di importo pari almeno al 10% del prezzo offerto, nonché versare, a titolo di anticipazione sulle spese, una somma pari al 15% del prezzo offerto, tramite due distinti assegni circolari non trasferibili intestati a “Tribunale di Genova, esecuzione immobiliare n. 538 / 2017 N.R.G.” con la dicitura uno “versamento cauzione” e l’altro “versamento anticipazione spese”.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

Il Gestore tecnico della vendita telematica è Aste Giudiziarie Inlinea Spa.
L’offerta di acquisto in forma telematica deve essere presentata, entro le ore 12,00 del giorno 13/11/2018, tramite il modulo web “Offerta Telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia, che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica per partecipare ad un determinato esperimento di vendita, ed a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetelematiche.it. Dal modulo web è scaricabile il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica”.
L’offerta d’acquisto telematica ed i relativi documenti allegati dovrà essere inviata all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it e si intenderà depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia.
L’offerente dovrà versare anticipatamente: – a titolo di cauzione, una somma pari al 10% del prezzo offerto; – a titolo di anticipazione delle spese, una somma pari al 15% del prezzo offerto. Entrambi esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto corrente bancario intestato alla procedura esecutiva immobiliare: “Proc Es 538 2017 Tribunale di Genova” al seguente IBAN IT 19Z0617501413000001649680 con la causale: “Proc Es 538 2017 Tribunale di Genova versamento cauzione” e “Proc Es 538 2017 Tribunale di Genova versamento anticipazione spese”. I predetti bonifici, dovranno essere effettuati in modo tale che l’accredito delle somme abbia luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita telematica.

Pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita unitamente alla perizia sui siti internet:  https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp www.astegiudiziarie.it, www.cambiocasa.it, www.Genovaogginotizie.itwww.tribunaliitaliani.it, www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it., nonché presso lo studio del delegato alla vendita.

La richiesta di visita al bene deve avvenire tramite il portale delle vendite pubbliche, in particolare nel dettaglio dell’inserzione, raggiungibile tramite la maschera di ricerca del sito https://pvp.giustizia.it. Per maggiori informazioni contattare il Custode giudiziario: SO.VE.MO. S.r.l. – Corso Europa n. 137 – Genova, tel. 010/5299252, indirizzo di posta elettronica: visitegenova@sovemo.com.

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.