Streaming
Sei in: Home > Esecuzioni Immobiliari > Esecuzioni Genova > R.E. 622/2013 + 649/2016

R.E. 622/2013 + 649/2016

II AVVISO DI VENDITA

NELLA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE

R.E. N. 622/2013 + 649/2016

Il professionista Dott. Hardonk Federico, con studio in Genova, via Ippolito d’Aste 3/11 sc. Ds., avvisa il giorno 10/10/2019 ORE 14.30 presso il Tribunale di Genova, III piano, aula n° 46,  alle ore 12:00 si terrà la vendita telematica sincrona mista del seguente bene immobile:

LOTTO UNICO: Locale ad uso commerciale sito nel Comune di Genova al piano terreno del fabbricato segnato dal civico n° 46 di Via Canevari, con ingresso indipendente distinto dal civico  n°  178 Rosso. L’immobile è composto da un locale principale destinato a bar, due sale interne prive di affaccio all’esterno, un locale deposito in parte soppalcato, due bagni ed antibagno ed annesso cortile di circa mq 14. Il bene immobile oggetto di esecuzione risulta in capo all’esecuata per la quota di proprietà pari ad (1/1). La superficie complessiva catastale dell’immobile risulta essere pari a complessivi mq. 79,00, come meglio dettagliata a pagina 3 della relazione peritale allegata al presente avvisodi vendita. Identificato al Catasto Fabbricati del Comune di Genova, Sezione urbana GED, foglio 43, particella 76, subalterno 1, zona censuaria 1, categoria C/1, classe 6, Rendita Euro 2.027,76. Il perito segnala a pagina 7 del proprio elaborato peritale una difformità del perimetro dell’unità immobiliare oggetto di vendita rispetto alla mappa catastale, precisando inoltre che “il volume dell’attuale bagno ed antibagno accessibile dalla sala retrostante il bar non è marcato e ricade nel mappale 539 del catasto terreni, area di enti urbani e promisqui”. Con successiva integrazione peritale del 30 marzo 2018, lo stesso perito, dopo aver dato atto che il mappale 539 del catasto terreni è passato al mappale 828, sub. 4 e 5, del Catasto Fabbricati di proprietà di terzi soggetti, precisa che lo stesso non potrà essere oggetto della presente vendita e di cui si è tenuto conto con adeguato abbattimento del prezzo base d’asta indicato in perizia. Il bene risulta attualmente libero e le chiavi nella disponibilità del Custode. Indice Prestazione Energetica Globale 119,84 kWh/mq anno classe energetica, attestato di certificazione n°  31821– validità fino al 22.05.2024.

PREZZO BASE DI EURO 45.000,00 
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa, entro le ore 12,00 del giorno 09/10/2019  previo appuntamento, presso lo studio del Professionista Delegato, Dott. Hardonk Federico con studio in Genova, Via Ippolito d’Aste 3/11 sc. Ds. All’offerta dovrà essere allegato un assegno circolare non trasferibile, intestato al “Tribunale di Genova – RGE n. 622/2013 + 649/2016, di importo non inferiore al 10% del prezzo offerto, da imputarsi a titolo di deposito cauzionale, che sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto; escluso ogni pagamento in forma telematica.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

Le offerte telematiche di acquisto devono pervenire dai presentatori dell’offerta entro le ore 12.00 del giorno precedente all’esperimento della vendita mediante l’invio all’indirizzo di PEC del Ministero offertapvp.dgsia@giustiziacert.it, utilizzando per la compilazione guidata dell’offerta telematica esclusivamente il modulo web denominato “Offerta telematica” predisposto dal Ministero della Giustizia, reperibile all’interno della scheda del lotto in vendita presente sul portale ministeriale http://pvp.giustizia.it Ciascun concorrente, per essere ammesso alla vendita telematica, deve comprovare: l’avvenuta costituzione di una cauzione provvisoria, pari al 10% del prezzo offerto a garanzia dell’offerta. Il versamento della cauzione si effettua tramite bonifico bancario sul conto le cui coordinate sono: Iban: IT90 O 05696 01400 0000 0456 6X03 con la seguente causale: “Tribunale di genova Es. imm. Rg n. 622/2013 + 649/2016. Il mancato accredito del bonifico sul conto indicato è causa di nullità dell’offerta.

Pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita unitamente alla perizia sui siti internet: https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp   www.astegiudiziarie.it www.cambiocasa.it, www.Genovaogginotizie.it,    www.tribunaliitaliani.it  www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it.

Per maggiori informazioni contattare direttamente il Custode giudiziario: SO.VE.MO. Srl, Istituto Vendite Giudiziarie, Corso Europa 139 Genova, tel. 010 5299252

SI SEGNALA CHE PER LA VENDITA DEL PRESENTE IMMOBILE IL TRIBUNALE NON SI AVVALE DI MEDIATORI E CHE NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.