Sei in: Home / Archivio / R.E. 228/2016

R.E. 228/2016

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA
VII SEZIONE
PROCEDURA ESECUTIVA R.E. N. 228/2016
II° AVVISO DI VENDITA

La sottoscritta Avv. Cristina Carena, con studio in Genova Via XII Ottobre 10/13 (tel. 010541263 / fax 010541267 / e-mail: cristina.carena@sla-ap.it), delegata alle operazioni di vendita ex art. 591 bis CPC nella procedura in epigrafe, giusto provvedimento 19/12/2017 dell’Ill.mo Giudice dell’Esecuzione, Dott.ssa Zampieri, avvisa che il giorno 06 novembre 2018 alle ore 15:00 presso il Tribunale di Genova, Piano III, Aula 46, Piazza Portoria 1, Piano III, Aula 46, Postazione B, si svolgerà la vendita senza incanto con modalità telematica sincrona mista del seguente immobile:

Lotto unico: piena proprietà di appartamento in Comune di Borzonasca (GE) nel Condominio La Pineta in località Pian Bosetti, int. n. 1 dell’edificio D, piano terra, composto da: ingresso/soggiorno con angolo cottura, disimpegno, camera, bagno, giardino esterno di mq 94,6, posto auto scoperto pertinenziale, contraddistinto dal numero 8, cons. mq 11,0. Censiti al NCEU del Comune di Borzonasca: (appartamento) al F. 87, part. 841, sub 47, cat. A/3, cl. 2, cons. 3,5 vani, RC Euro 140,99; (posto auto) al F. 87, part. 841, sub 9, cat. C/6, cl. 1, cons. 11 mq, R.C. Euro 15,34.
APE n. 51724 del 10/12/16 [128,58 kWh/mq annuo] Classe Energetica “E”.

PREZZO BASE DELL’OFFERTA: € 18.637,50.
OFFERTA MINIMA: € 13.978,12, PARI AL 75% DEL PREZZO BASE.
IN CASO DI GARA FRA GLI OFFERENTI: RILANCIO MINIMO € 1.000,00.
PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA CARTACEA

Le offerte di acquisto dovranno essere presentate in busta chiusa presso lo studio del professionista delegato, Avv. Cristina Carena, in Genova Via XII Ottobre 10/13 (tel. 010/541263), entro le ore 12:00 del giorno 05-11-2018. L’offerente dovrà allegare all’offerta assegno circolare non trasferibile intestato a “Esec. Imm. R.E. 228/2016”, per un importo pari al 10% del prezzo offerto, a titolo di cauzione, che sarà trattenuta in caso di rifiuto dell’acquisto da parte dell’acquirente; assegno circolare non trasferibile intestato a “Esec. Imm. R.E. 228/2016”, per un importo pari al 15% del prezzo offerto, a titolo di anticipazione sulle spese.

PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA IN FORMA TELEMATICA

L’offerta di acquisto deve essere presentata tramite il modulo web “Offerta Telematica” messo a disposizione dal Ministero della Giustizia, che permette la compilazione guidata dell’offerta telematica per partecipare ad un determinato esperimento di vendita, ed a cui è possibile accedere dalla scheda del lotto in vendita presente sul portale www.astetelematiche.it. Dal modulo web è scaricabile il “manuale utente per la presentazione dell’offerta telematica”. L’offerta d’acquisto telematica ed i relativi documenti allegati dovrà essere inviata all’indirizzo PEC del Ministero della Giustizia offertapvp.dgsia@giustiziacert.it e si intenderà depositata nel momento in cui viene generata la ricevuta completa di avvenuta consegna da parte del gestore di posta elettronica certificata del Ministero della Giustizia. L’offerente dovrà versare anticipatamente:
– a titolo di cauzione, una somma pari al 10% del prezzo offerto; tale importo sarà trattenuto in caso di rifiuto dell’acquisto;
– a titolo di anticipazione sulle spese, una somma pari al 15% del prezzo offerto;
entrambi esclusivamente tramite bonifici bancari sul conto corrente bancario intestato a Tribunale Genova Esec. Imm. R.E. 228/2016 al seguente IBAN IT66 E031 2701 4010 0000 0001 838 Unipol Banca Spa.
I bonifici, con causale “Cauzione vendita” e “Anticipazione spese vendita”, dovranno essere effettuati in modo tale che gli accrediti delle somme abbiano luogo entro il giorno precedente l’udienza di vendita.

Pubblicazione dell’ordinanza, dell’avviso di vendita unitamente alla perizia sui siti internet:  https://portalevenditepubbliche.giustizia.it/pvp   www.astegiudiziarie.it www.cambiocasa.it, www.Genovaogginotizie.it,    www.tribunaliitaliani.it  www.immobiliare.it, www.entietribunali.it, www.genova.repubblica.it., nonché presso lo studio del delegato alla vendita.

Per maggiori informazioni, rivolgersi al professionista delegatoAvv. Cristina Carena, in Genova Via XII Ottobre 10/13 (tel. 010/541263).

La partecipazione alla vendita implica la conoscenza integrale e l’accettazione incondizionata di quanto contenuto nel presente avviso e nella relazione peritale.
Per tutto quanto non previsto, si applicano le vigenti norme di legge.

IL TRIBUNALE DI GENOVA NON SI AVVALE DI MEDIATORI E NESSUN COMPENSO PER MEDIAZIONE DEVE ESSERE DATO AD AGENZIE IMMOBILIARI.

Check Also

R.G.E. 153/2014 – lotto uno –

TRIBUNALE DI GENOVA UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI PROCEDURA ESECUTIVA N. 153/2014 R.G.E. Il sottoscritto Rag. Riccardo …