Sei in: Home / Articoli / Ambiente / Pulisce le strade come servizio alla comunità, non per elemosina

Pulisce le strade come servizio alla comunità, non per elemosina

Chukwedo pulisce le strade, aiutando i commercianti e migliorando le piazze. In zona lo conoscono tutti, ma il suo scopo non è chiedere l’elemosina.

“Offro il mio lavoro e se qualcuno vuole lasciarmi una moneta, l’accetto volentieri”, dice Chukwedo. Da quando c’è lui, “la piazza è pulitissima. Aiuta anche i commercianti e un giorno ha allontanato dei ladruncoli”, ha raccontato una residente della zona. I cittadini che vedono le loro piazze pulite, giorno dopo giorno, grazie al lavoro di Chukwedo, apprezzano il suo contributo e si sono già affezionati. Chukwedo spazza principalmente nei giardini di Vanchiglietta, in piazza Toti e piazza Chiaves. Ha iniziato qualche mese fa, dopo che a 24 anni è arrivato a Torino e ha iniziato a lavorare in un supermercato. “Per cinque euro spostavo le cassette in un market, poi me ne sono dovuto andare”, spiega.

Chukwedo è scappato da guerra, miseria e povertà, ed è arrivato in Italia in cerca di un futuro migliore. È la storia di tanti immigrati che, come lui, cercano di farsi ben volere e accogliere nella comunità. Da quando ha comprato una scopa e l’ha messa al servizio della città e dei cittadini, Chukwedo non ha mai chiesto elemosina. “C’è chi mi offre un cappuccino, una brioche”, dice, “ma ho bisogno di una casa. Sono una persona umana e sono stanco. A volte vorrei morire…”. Chukwedo infatti vive in un camioncino, ma “poco devo restituirlo”, spiega.

Check Also

Tanzania – Traghetto si ribalta sul lago Vittoria, 86 morti

Tragico incidente quello successo nel lago Vittoria a largo della città di Mwanza, un traghetto si …