Sei in: Home / Articoli / Ambiente / Provincia di Frosinone: “Sì al monitoraggio delle infrastrutture territoriali dopo crollo ponte Morandi”

Provincia di Frosinone: “Sì al monitoraggio delle infrastrutture territoriali dopo crollo ponte Morandi”

Nel novero delle opere da mettere in sicurezzaci sono quasi esclusivamente ponti, strade e scuole

La tragedia del Ponte Morandi ha messo in allarme numerosi enti locali che stanno avviando procedure di prevenzione e controllo delle infrastrutture territoriali, anche su suggerimento del ministero delle Infrastrutture, guidato da Danilo Toninelli.

Anche la provincia di Frosinone si è attivata: iniziando un monitoraggio sulle opere e sulle strutture di competenza della provincia stessa. «I nostri uffici – spiegano dall’ente – hanno realizzato con sollecitudine un dettagliato elenco, con l’indicazione delle risorse occorrenti per effettuare accurate indagini e la definitiva messa in sicurezza. Inoltre una prima descrizione dello stato delle opere. Si tratta di un lavoro diviso in sette schede delle quali sei dedicate alla viabilità e una alle scuole». Nel novero delle opere ci sono quasi esclusivamente ponti, strade e scuole.

Check Also

Udine, arrestato 28enne con 5 chili di marijuana nel bagagliaio

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Tarvisio (Udine) hanno arrestato un 28enne sorpreso …