Sei in: Home > Edizioni Locali > Processo Raggi: “Non è opportuno il sit-in per me”

Processo Raggi: “Non è opportuno il sit-in per me”

Il sindaco di Roma Virginia Raggi, a processo per falso, ha dichiaraot che il sit-in indetot il 9 novembre per sostenerla sarebbe fuori luogo.

In un video di 27 secondi, pubblicato su Facebook, il sindaco di Roma Virginia Raggi ha ringraziato per il pensiero del sit-in prima della sua udienza. Tuttavia, non lo ha ritenuto opportuno.

“Vi ringrazio per i messaggi, si tratta di un gesto pieno di affetto ma ritengo che sia inopportuno”. Il video è staot postato da Cracovia, dove si trova per il viaggio della memoria.

Il sit-in “Sempre con Virginia” era in programma per venerdì 9 novembre. In molti dei fedelissimi, come Andrea Coia, Gemma Guerrini e Daniele Diaco, avevnao aderito. I partecipanti sull’evento di Facebook erano arrivati ad essere 2.300.

Sembra quasi un sit-in in risposta a quello organizzato da “Roma dice basta” sotto alla statua di Marco Aurelio al Campidoglio. Ora però è il sindaco a dire basta. Ringrazia i suoi sostenitori, ma gli chiede cortesemente di farsi da parte.