ITALIA

dall'

Solo notizie convalidate
lunedì 23 Maggio 2022

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

LA QUALITÀ ITALIANA NEL MONDO

EDIZIONI REGIONALI

Principessa Odescalchi ruba un piumino all’Oviesse

La nobildonna Lucrezia Odescalchi è stata fermata dai carabinieri per aver tentato un furto.

Tutto molto poco principesco e nobiliare. eppure è successo all’Oviesse di via Appia. La principessa stava facendo shopping, quando ad un certo punto ha staccato le etichette ad un piumino e ad un maglione e ha oltrepassato le casse con nonchalance.

Peccato che un commesso l’abbia visto e le abbia chiesto se avesse lo scontrino. La nobildonna ha provato a giustificarsi dicendo che stava andando a pagare in quel momento. Peccato che un attimo prima fosse passato davanti alle casse. Così il cassiere l’ha portata in direzione, dove stavano arrivando anche i carabinieri.

A quel punto, il commesso di origine senegalese ha cominciato a farle delle domande. La principessa ha completamente cambiato atteggiamento. Ha estratto dalla sua borse una spazzola e ha iniziato a colpire l’uomo. Sperva così di guadagnarsi la fuga, non si sa bene come.

Ha solo dato spettacolo davanti ai carabinieri basiti dal comportamento della donna. Alla fine, è stata arrestate per furto improprio. La principessa stava rubando merce per un valore di 48 euro.

Abbastanza micragnoso per essere una reale. Ieri, in tribunale, la principessa ha continuato a giustificarsi dicendo di non essere stata lei a togliere le etichette ai capi.

Adesso è libera. Non le è stata infatti data nessuna misura cautelare.

 

Esecuzioni Immobiliari

Visualizza tutte le vendite giudiziarie pubblicate su ogginotizie.it di:

Servizio Bancomat Internazionale

Assistenza Tecnica Installazione ATM

A Sostegno del Paese

Le Tre Storie Capitali

a cura di

Sondaggi

Opinioni

Dai un voto

Dai un'opinione

Effettua una ricerca

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Meteo

Oroscopo

Mercati Finanziari

Offerto da Investing.com

Sosteniamo...

L'angolo delle rimembranze...