Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizione Nazionale > Prime foto dell’altra faccia della Luna grazie alla Cina

Prime foto dell’altra faccia della Luna grazie alla Cina

Sono giunte al pianeta Terra le prime immagini della faccia nascosta della Luna che sono state scattate durante le ultime fasi della discesa e dopo l’allunaggio della sonda cinese Chang’e-4, che il 3 gennaio si è posata in questo luogo finora inesplorato del nostro satellite, mostrano il terreno relativamente piatto e con pochi ostacoli del cratere Von Karman, il sito di sbarco all’interno del bacino Polo Sud-Aitken. Lo stesso che nei prossimi giorni inizierà a esplorare il rover cinese liberato dopo l’allunaggio.

Poiché dal lato nascosto della Luna è impossibile comunicare con la Terra, è stato utilizzato come ponte radio per le trasmissioni il satellite Queqiao, lanciato nel maggio 2018 intorno alla Luna, a circa 65.000 chilometri di quota. Lanciata il 7 dicembre 2018 dall’agenzia spaziale cinese (Cnsa), Chang’e-4 ha portato sul suolo lunare 10 esperimenti, 6 cinesi e 4 di Germania, Svezia e Paesi Bassi.

La missione punta a studiare composizione, geologia e minerali presenti sul lato oscuro della Luna, per ricostruirne l’evoluzione. A bordo anche una mini ‘biosfera’ con semi, una piantina e uova del baco da seta. L’obiettivo è tentare la coltivazione di piante in vista della costruzione di una futura base lunare.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *