Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Prato: arrestata insegnante che ha abusato del suo studente

Prato: arrestata insegnante che ha abusato del suo studente

L’insegnate di ripetizioni, che abusato del suo alunno e che poi è rimasta incinta, è stata arrestata.

L’insegnante di ripetizioni di inglese di 30 anni, indagata per aver abusato del suo alunno adolescente e da cui poi ha avuto un figlio, è stata arrestata.

Adesso dovrà rispondere di atti sessuali con minore e violenza sessuale per induzione. Tutto sarebbe iniziato tra la primavera e l’estate del 2017 quando il ragazzo aveva meno di 14 anni.

La donna, amica della madre, andava dal ragazzo con cadenza regolare per delle lezioni private di inglese. Dopo aver abusato del giovane, ad un certo punto ha anche iniziato a minacciarlo. Sì, perché il ragazzo non voleva più essere abusato.

E più lui voleva tagliare quel legame malato, più lei diventava ossessiva con messaggi in quantità a tutte le ore. Aveva addirittura minacciato di togliersi la vita, se avesse deciso di lasciarla.

Il procuratore Giuseppe Nicolosi ha anche dichiarato che: “È emersa poi la frequentazione di siti pedopornografici da parte della signora”. Inoltre: “Non abbiamo verificato casi di contatti con altri minori, ma la possibilità che questi potessero avvenire, date le premesse, ci ha spinto a chiederne l’arresto per possibile reiterazione del reato”.

La pedofila avrebbe potuto mietere altre vittime. O forse ci sono altre vittime del passato. Nel frattempo, i difensori della donna hanno annunciato che faranno richiesta al tribunale del riesame.