Sei in: Home > Edizioni Locali > Potenza > Potenza Città europea dello sport 2021, al via i laboratori didattici

Potenza Città europea dello sport 2021, al via i laboratori didattici

Presentate le tematiche centrali e gli obiettivi dei laboratori emozionali “Potenza città europea dello sport 2021 per la rinascita socio-economica della Basilicata”.

Potenza, unico capoluogo di regione tra le 4 città italiane (le altre tre sono Rieti, Siena e Terni) ad esser nominate ‘Città europea dello sport 2021’, si prepara al grande evento coinvolgendo l’intera comunità regionale partendo dalle scuole per esaltare i sani principi dello sport e diffondere stili di vita più corretti ed equilibrati, attraverso la realizzazione dei laboratori emozionali “Potenza città europea dello sport 2021 per la rinascita socio-economica della Basilicata”.

L’iniziativa, presentata oggi a Potenza, rientra nell’Accordo ‘Basilicata in marcia per la cultura’ e partirà in maniera sperimentale dalla prossima settimana dall’Istituto comprensivo Domenico Savio di Potenza per poi, l’anno prossimo, coinvolgere tutte le scuole di ogni ordine e grado della regione e tutti i comuni lucani con un programma di rinascita culturale ed economica, incentrato sullo sport come scuola di vita e sul patrimonio culturale volano per uno sviluppo etico-sostenibile con la realizzazione di itinerari turistici emozionali.

Durante l’incontro è stata sottolineata l’importanza dello sport come scuola di vita per educare all’arte di vivere nel rispetto delle persone e dell’ambiente. Permettere a tutti di fare della propria vita un’opera d’arte è un altro degli aspetti che costituiscono gli obiettivi principali dei laboratori emozionali in cui proprio gli allievi saranno protagonisti di una missione per un mondo migliore con lo specifico programma ‘Mens sana in corpore sano’ basato sulla prevenzione sanitaria e sulla promozione del benessere con l’approfondimento di tematiche prioritarie quali:

  • la promozione della convenzione Onu al fine di garantire i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza;
  • l’educazione allo sport e agli stili di vita sani, alla corretta alimentazione, fin dai primi anni di vita, anche ai fini del contrasto alla obesità infantile;
  • la promozione dell’attività motoria e della pratica sportiva e il contrasto alla sedentarietà;
  • la conoscenza del patrimonio culturale e la valorizzazione della Lucanitas come stile di vita armonioso e salutare, ricco di valori, tradizioni e riti per elevare il senso civico e rinsaldare il legame con il territorio;
  • la realizzazione di itinerari turistici emozionali per ispirare e convincere il viaggiatore contemporaneo a venire in Basilicata per ritrovare i valori profondi e autentici della vita.

Potenza ‘Città europea dello sport 2021’ con i laboratori emozionali potrà creare un’importante occasione per investire nell’educazione e nella scuola e per fermare lo spopolamento dei nostri paesi, puntando sulla cultura e sul turismo per creare nuove opportunità di crescita e di occupazione e garantire una maggiore e più diffusa qualità della vita.

image_pdfimage_print