Breaking News Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Portici: apre al pubblico il centro per curare le tartarughe marine

Portici: apre al pubblico il centro per curare le tartarughe marine

A Portici è stato aperto al pubblico il centro per curare la tartarughe marine: prenotazioni chiuse fino a giugno.

Il Turtle center di Portici è stato finalmente aperto al pubblico. Ben 30mila bambini sono pronti a fare visita alle tartarughe marine.

I piccoli, insieme a medici e biologi, potranno vedere a vicino come vengono curate le tartarughe e poi rimesse in libertà. I casi più gravi, compresi quelli da quarantena, non saranno mostrati al pubblico. Per la salute delle tartarughe è necessario che riposino il più possibile prima di tornare in libertà.

Vincenzo Saggiomo, direttore della Fondazione Dohrn, ieri mattina all’inaugurazione, ha spiegato che: “La prima prenotazione è stata di una scuola di Brescia, ne abbiamo anche dalla Germania ed è stata subito una valanga, ce lo aspettavamo, ma ci hanno sommerso di richieste”.

Il Turtle center è nato nel 2017 all’interno di un ex mattatoio nel porto Granatello. Il centro riesce a salvare circa 50 tartarughe, mentre 70 le ritrova morte.

All’interno dei loro stomaci viene ritrovato di tutto: plastica, preservativi, cordoni delle reti. Il loro peggior nemico non sono i pescatori, ma l’inquinamento.