Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Ponte della Scafa: riapre a scartamento ridotto

Ponte della Scafa: riapre a scartamento ridotto

Dopo l’allarme lanciato negli ultimi giorni, il ponte della Scafa sarà aperto a senso unico alternato per auto, moto e Cotral.

Ieri mattina è stato riaperto il ponte della Scafa per pedoni e, a senso unico alternato, per tutti gli altri mezzi. Inoltre, sarà chiuso ai camion e ai mezzi pesanti.

La situazione sarà così per almeno tre mesi, poi si vedrà. Vale la pena sottolineare come il ponte della Scafa si al’unico collegamento tra le due sponde del Tevere del litorale romano.

Adesso gli abitanti della zona possono attraversarlo di nuovo dopo otto giorni in cui sono stati fatti degli accertamenti. L’attenzione riservata al ponte della Scafa e al viadotto della Magliana rimane legato al clima di ansia e preoccupazione creato dal crollo del ponte Morandi a Genova.

La riapertura del ponte è stata annunciata dal sindaco di Fiumicino Esterino Montino: “L’apertura del ponte ci permette di sbloccare la situazione rispetto a oggi ma le difficoltà ci saranno e rimarranno tutte quante, ci saranno lunghe code la mattina e nel pomeriggio”.

Per evitare che troppe auto passino sul ponte, il Comune di fiumicino ha istituito un servizio di navette portare le persona in aeroporto.

“Mi auguro che succederà lo stesso con Ostia altrimenti non ha senso portare le persone con la navetta e scaricarle sul ponte” ha dichiarato Montino.

Si spera che vivamente che sia così. altrimenti, il problema del sovraccarico persisterebbe, mettendo tutti in pericolo.