Sei in: Home > Articoli > Cronaca > Picchiato a sangue davanti al club

Picchiato a sangue davanti al club

 

Una brutale aggressione, dai contorni ancora tutti da chiarire, si è consumata nel cuore della notte di ieri in piazza Moro, all’esterno di un ristopub brasiliano. La vittima è un trentacinquenne di Latina, A.V. le sue iniziali, finito in ospedale con una serie di fratture scomposte al volto che testimoniano la violenza inaudita utilizzata dai suoi aggressori per sopraffarlo. Sull’episodio, che ha tanto l’aria di essere una spedizione punitiva, indagano gli investigatori della Questura.
La ricostruzione dei fatti si sta rivelando piuttosto complessa perché le poche testimonianze sono state raccolte tra i residenti che si sono affacciati dopo essere stati svegliati dal trambusto. Quando il trentacinquenne è stato picchiato a sangue, erano quasi le 4:30 e in strada a quell’ora non c’era nessuno. Il locale notturno, un club privato dove si balla al ritmo di musica latino americana, si trova al piano interrato e nessuno si è accorto di niente. I gestori dell’attività e gli addetti alla sicurezza hanno assicurato alla Polizia che prima dell’aggressione non c’erano state avvisaglie, all’interno del locale, che potessero fare pensare a una lite.