Streaming
Sei in: Home > Edizioni Locali > Picchia la ex: arrestato

Picchia la ex: arrestato

Un uomo ha picchiato la ex con calci e pugni per poi darsi alla fuga.

Un uomo di 41 anni ha picchiato la ex compagna colpendola con dei pugni al volto. Non solo, prima di fuggire, le ha lanciato un piatto in testa.

Il colpevole è un uomo marocchino di 41 anni. I carabinieri sono riusciti ad arrestarlo nella notte. La donna, una 43enne di nazionalità italiana, è stata trovata dai carabinieri in stato di shock con il capo sanguinante.

La vittima è stata trasportata all’ospedale Careggi. I medici le hanno dato una prognosi di 30 giorni a causa del setto nasale rotto e della ferita al cuoio capelluto.

L’uomo era un uomo già noto alle forze dell’ordine. Inoltre non aveva il regolare permesso di soggiorno. Nel gennaio 2018, il tribunale di Firenze aveva già emesso un divieto di avvicinamento alla donna.

Non solo, la 43enne aveva sporto denuncia nei confronti dell’uomo diverse volte. Tuttavia, non aveva mai denunciato ogni singola violenza, per paura di ritorsioni nei confronti del figlio.

Un caso analogo si è verificato a Certaldo. Un uomo di origini albanesi è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, sempre ai danni dell’ex convivente.

Durante l’ultimo anno, la donna aveva chiesto più volte l’intervento delle forze dell’ordine a causa dei comportamenti aggressivi dell’ex compagno.