Sei in: Home / Edizioni Locali / “Pet Therapy” negli ospedali Umbri

“Pet Therapy” negli ospedali Umbri

   

Permesso l’ingresso nelle strutture sanitarie per gli animali d’affezione

Novità propriamente Umbra quella di permettere l’ingresso negli ospedali degli animali d’affezione per umanizzare le cure dei pazienti ricoverati.

Nel rispetto delle regole e delle strutture ovviamente.

Ce lo comunica l’assessore regionale alla Salute Luca Barberini, anticipando i contenuti dell’iniziativa: “Stiamo lavorando a un progetto innovativo per aumentare la capacità della sanità umbra di rispondere ai bisogni dei cittadini e al tempo stesso per promuovere e valorizzare il ruolo sociale degli animali di affezione nella vita quotidiana della comunità e delle singole persone, consentendo il loro ingresso negli ospedali per contribuire a supportare il percorso di cura e di guarigione dei padroni ricoverati”.

Per l’assessore “gli animali di affezione possono aiutare i pazienti a superare lo stress da ricovero e l’ansia causata dalla malattia”.

Check Also

Cascina: si dimette l’assessore che aveva insultato Cristina Parodi

Sonia Avolio, l’assessore di Fratelli d’Italia che aveva insultato Cristina Parodi, ha lasciato la sua …