Sei in: Home > Edizioni Locali > Bari > Pesca di datteri protetti a Polignano, denunciati tre sub

Pesca di datteri protetti a Polignano, denunciati tre sub

 

La Guardia di Finanza di Monopoli ha sequestrato 7 chili di datteri di mare, sotto tutela ambientale, che erano stati illegalmente pescati da tre sub lungo la costa di Polignano a Mare, a sud di Bari.
I tre sono stati denunciati per pesca illegale di specie protetta mentre molluschi e attrezzatura (bombole da immersione, retini e mazzole per la distruzione della roccia) sono stati sottoposti a sequestro.

I datteri, poi, ancora vitali, su indicazione della Asl sono stati subito riversati in mare.
“Si tratta di molluschi marini particolarmente pregiati – spiegano i finanzieri – e rientranti nelle specie protette, che impiegano fino a 40 anni per raggiungere una lunghezza di circa 5 centimetri. Questo tipo di pesca è altamente lesivo dell’ecosistema marino, poiché è possibile soltanto attraverso la frantumazione della scogliera, che provoca grave danno ed alterazione delle coste”.